Skip to content

Le VIE dei festival. La valutazione dell'impatto socio-economico di Settembre al Borgo.

Informazioni tesi

  Autore: Flavio Bocciero
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2006-07
  Università: Seconda Università degli Studi di Napoli
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Ludovico Solima
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 161

Il titolo Le VIE dei festival si presta ad una doppia chiave di lettura: VIE, infatti, può essere interpretato quale acronimo di Valutazione dell’Impatto Economico, argomento che sarà approfondito nella prima parte del presente studio; ma VIE, può anche essere letto come sinonimo di strade, che rappresentano il filo conduttore dell’edizione numero 37 di Settembre al Borgo, festival scelto come caso oggetto di discussione della seconda parte del lavoro.

Nel primo capitolo saranno definite le caratteristiche principali dei festival, analizzandoli non soltanto da un punto d’osservazione meramente artistico e culturale ma considerandone anche le particolarità dell’assetto finanziario e organizzativo e le implicazioni sulla promozione e la valorizzazione del territorio.
Con il secondo capitolo si entrerà nel vivo della trattazione, introducendo le diverse tipologie di impatto che i festival provocano sulle località ospitanti. L’attenzione sarà focalizzata principalmente su quelli che vengono definiti impact studies e sugli effetti economici moltiplicativi - distinti in effetti diretti, indiretti e indotti e derivati - senza togliere spazio all’esposizione dei limiti e delle critiche mosse nei confronti di tale approccio.
L’argomento è oggetto di numerosi studi e ricerche che però, il più delle volte, si limitano a un’analisi delle sole ricadute economiche. Oltre a questo aspetto, che comunque resta preminente, si cercherà di evidenziare e valutare anche quello socio-culturale, effetto di difficile individuazione e misurazione, ma non per questo di secondaria importanza.
Seguirà una rassegna delle caratteristiche e delle configurazioni delle principali metodologie utilizzate per la stima dell’impatto economico, ponendo particolare attenzione sulle decisioni fondamentali da assumere e le problematiche da affrontare per la realizzazione di una VIE (Capitolo III).
Gli ultimi due capitoli, come già anticipato, saranno dedicati all’approfondimento del caso Settembre al Borgo, che per l’edizione 2007 diretta da Maurizio Scaparro, ha subito un profondo rinnovamento nelle forme e nei contenuti. Il Mondo della Luna, questo il nome scelto a rappresentare l’allestimento di quest’anno, ha avuto come collante per gli eventi proposti il tema della strada: al teatro di strada, infatti, è stata dedicata una delle principali sezioni della kermesse e La strada è anche il titolo della mostra che la Fondazione Fellini ha allestito per l’occasione.
Del festival che ogni anno a fine estate anima la borgata medioevale di Casertavecchia, saranno analizzati gli elementi caratteristici e le peculiarità che ne hanno fatto uno degli eventi di maggiore richiamo e prestigio dello scenario culturale della Provincia di Caserta.
Infine, si tenterà l’implementazione di un modello di stima delle ricadute socio-economiche che il festival genera sulla destinazione, con la consapevolezza che tale indagine non ha alcuna ambizione a giungere a una valutazione esatta e definitiva del fenomeno, ma piuttosto, si propone di ricavare un primo schema d’osservazione e d’analisi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione  4 Attraversando trasversalmente i contenuti e le forme che strutturano il campo dell’arte e della cultura, i nuovi mezzi di comunicazione di massa (in particolate, il PC e Internet) stanno modificando significativamente le modalità con cui le persone si accostano alla fruizione e alla stessa partecipazione culturale 1 . Gli strumenti per la promozione e la distribuzione delle rappresentazioni artistiche si sono moltiplicati in modo più che esponenziale negli ultimi decenni e la diffusione di opere teatrali, musicali o cinematografiche può oggi contare su supporti prima neanche immaginabili: network televisivi specializzati che programmano quasi esclusivamente film d’autore o concerti di grande levatura, senza parlare della nuova prassi del downloading dalle reti Internet o della possibilità di usufruire di contenuti audiovisivi direttamente sul cellulare. In questo scenario, i festival perdono una delle loro primordiali e principali funzioni e cioè quella di rappresentare, in molti casi, la sola l’occasione per conoscere e godere di talune forme d’arte che altrimenti resterebbero inaccessibili. Se a questo si aggiunge la considerevole contrazione delle risorse disponibili (soprattutto quelle pubbliche) che è divenuta una tipicità del sistema italiano, non sarebbe difficile immaginare di trovarci di fronte ad una crisi del settore dalle 1 GAZZELLONI S.(2004), Tempo libero e partecipazione alla cultura: le tendenze degli anni ’90 in BODO C. e SPADA C. (a cura di), Rapporto sull’economia della cultura in Italia 1990-2000, Il Mulino, p.169

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi costi benefici
analisi pubblico festival
casertavecchia
effetti diretti, indiretti, derivati, indotti
effetto spiazzamento
enti culturali
eventi culturali
festival
finanziamenti cultura
il mondo della luna
impatti negativi festival
impatto ambientale
marketing degli eventi
marketing territriale
metodologie valutazione impatti
organizzazione eventi
ricadute socio-economiche
settembre al borgo
valutazione impatto economico
valutazione impatto sociale
vie
vis

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi