Skip to content

Cetatenii romani si apatrizii in Romania

Informazioni tesi

  Autore: Ina Clima
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: 1
  Università: Universitatea "Alexandru Ioan Cuza", Iaşi
  Facoltà: Drept
  Lingua:
  Num. pagine: 42

Regimul juridic al strainilor in romania

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Noţiunea De Cetăţenie,Cetăţean străin şi apatrid Definitie:Legatura juridico-politica permanenta ce exista intre stat si cetatean se numeste cetatenie. In societatea noastra se discuta pe larg problema cetateniei. La dezbaterile publice participa nu numai juristi si politicieni ci si masele largi ale populatiei. Problema care se pune este daca una si aceiasi persoana are dreptul sa detina simultan doua sau mai multe cetatenii. Se analizeaza de asemenea avantajele de a fi cetatean al unui stat sau a altui-al R.M., al Romaniei, al unuia dintre statele Uniunii Europene de exemplu. Acest din urma statut este dorit tot de mai multi oameni, deoarece el iti da posibilitate de a circula fara vize prin Europa sau intreaga lume, de a te angaja la munca acolo unde aceasta este remunerata mai bine. Probabil ca actualitatea problemei cetateniei se datoreaza anume acestui fapt: importanta practica pe care o capata cetatenia in conditiile unei societati democratice. Valorificarea avantajelor pe care le ofera cetatenia depinde de cunoasterea de catre posesorul acesteia drepturilor si obligatiilor pe care le implica calitatea de a fi cetatean al unui stat. Tratatul de la Maastricht,semnat la 7 februarie 1992, instaureaza ceatenia U.E. Este cetatean al U.E. orice persoana avind nationalitatea unui stat membru. 1 Cetateni straini-persoane care apartin unui stat strain. Apatrizi- persoane care nu sint cetateni ai ROMANIEI. si nici ai unui altui stat. Dreptul si obligatiile tuturor celor trei categorii ale populatiei sunt stabile in diferite documente interne si internationale. Potrivit art. 2 alin. (1) lit. a) din Ordonanta de Urgenta a Guvernului nr. 194/2002 privind regimul strainilor in Romania, republicata, prin strain se intelege persoana care nu are cetatenia romana. Dovada cetateniei straine se face cu pasaportul sau un alt document de identitate emis de statul al carui cetatean este strainul. Apatridul este strainul care nu are cetatenia nici unui stat. Dovada identitatii si calitatii de apatrid se face cu pasaportul sau cu alt document emis in statul in care acesta isi are domiciliul. Statutul personal al apatridului este supus legii domiciliului sau, in lipsa, legii resedintei (art. 12 alin. ultim din Legea nr. 105/1992). Strainul care a solicitat statutul de refugiat in Romania se bucura de o protectie asemanatoare celei acordate de statele membre ale Uniunii Europene. 2 1 Jean-Marc Favret, Droit et pratique l'Union européene”, 5 edition, Gualino éditeur, EJA-Paris, 2005,pag. 62 2 Vezi: Conf. Univ. Dr. Gheorghe Iancu „Drept Constitutional si institutii politice” editura Lumina Lex, Bucuresti, 2007, pag.101

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi