Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Conglomerati cementizi leggeri ad alte prestazioni: caratteristiche meccaniche e proprietà strutturali

L’obiettivo della ricerca è stato di approfondire e delineare le caratteristiche meccaniche e le proprietà strutturali dei conglomerati cementizi ad alta resistenza/alte prestazioni confezionati con aggregati leggeri, cercando di colmare alcune lacune rilevate in letteratura scientifica formulando modelli e relazioni di calcolo da affiancare, in fase di progettazione strutturale, alle Raccomandazioni e Codici di calcolo esistenti. Lo studio si colloca a valle di un’ampia attività di sperimentazione svolta presso il Laboratorio Prove Materiali e Strutture dell’Università degli Studi dell’Aquila e di un'ampia ricerca bibliografica sulla letteratura scientifica internazionale disponibile.
In particolare sono state analizzate le proprietà meccaniche del materiale: la resistenza a compressione e a trazione, il modulo di elasticità e la loro evoluzione nel tempo; l’aderenza acciaio-conglomerato cementizio, l'effetto tension-stiffening e la fessurazione.
E’ stata proposta una formulazione per il legame costitutivo tensione-deformazione per il conglomerato cementizio compresso ed è stato affrontato il problema della calibrazione del fattore di sicurezza parziale del calcestruzzo mediante metodo di secondo livello.
E’ stata analizzata la resistenza flessionale e a taglio di travi e il comportamento in pressoflessione monotona e ciclica di pilastri con il supporto di programmi numerici, appositamente realizzati, basati su appositi modelli di legami costitutivi dei materiali: acciaio e conglomerato cementizio. Sono stati interpretati i primi risultati relativi alle deformazioni differite, ritiro e viscosità, in conglomerati cementizi leggeri ad alta resistenza e su un elemento strutturale.
Infine sono state avviate due ulteriori ricerche sperimentali rivolte allo studio dell’aderenza acciaio-calcestruzzo in presenza di forte corrosione delle armature e alla comprensione del comportamento di pilastri in conglomerati cementizi leggeri ad alta resistenza confinati con staffe rettangolari.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione V Conglomerati cementizi leggeri con resistenza superiore a 40 MPa sono stati prodotti ed utilizzati per la realizzazione di strutture in conglomerato cementizio armato e precompresso. Le costruzioni realizzate con tale materiale negli Stati Uniti e in Europa, caratterizzate da elevata raffinatezza progettuale, sono numerosissime. Si evidenziano imponenti costruzioni offshore e maestosi ponti: Marina City Towers – Chicago, Expo’98 Portuguese National Pavilion – Lisbon, the Grenland bridge – Norway, the Karl-Heine pedestrian bridge, Leipzig etc. Alcune Nazioni sono dotate di regolamenti specifici e raccomandazioni per la progettazione di elementi strutturali in calcestruzzi leggeri ad alta resistenza. Essi sono fondamentalmente basati su risultati derivanti da sperimentazioni in laboratorio effettuate negli ultimi 15 anni su provini e modelli in calcestruzzi leggeri con resistenza inferiore dunque, se estesi alla progettazione di strutture in Introduzione

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Dip. Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Autore: Michele Zulli Contatta »

Composta da 195 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1032 click dal 01/09/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.