Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi comparata delle tecniche innovative di manutenzione degli impianti industriali

Questo lavoro di tesi mira a considerare tecniche innovative di manutenzione, analizzandone il loro funzionamento, descriverne le caratteristiche e evidenziarne gli aspetti peculiari.
Le tecniche illustrate vanno dalle più consolidate come la FMEA, FMECA e RBD, alle più recenti e ancora in via di sviluppo e diffusione come l'HAZOP, la FUZZY LOGIC e le RETI DI PETRI.
Il fine sarà quello di riassumere, in modo semplice e diretto, quelle che sono le caratteristiche, vantaggi e svantaggi che comporta l’impiego di ciascuna tecnica manutentiva rispetto alle altre e, per ognuna di esse, descriverne i rispettivi campi di applicazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE L’evoluzione della tecnica, la ricerca di una maggiore efficienza tecnico-economica delle aziende e lo sviluppo dei processi tecnologici hanno mutato l’approccio alle metodologie risolutive di alcuni problemi. In particolar modo la manutenzione, concepita come servizio aziendale, si è sviluppata sulla necessità di mantenere inalterata l’efficienza degli impianti e delle macchine che li compongono, assicurando contemporaneamente un uso delle stesse compatibile con le esigenze della qualità, del risparmio energetico e della sicurezza del lavoro. La manutenzione moderna si basa su alcune proprietà che la contraddistinguono rispetto al passato periodo storico-industriale:  Il lavoro di manutenzione, in passato prevalentemente legato agli eventi, diventa un lavoro programmabile e continuo;  La funzione di manutenzione, spesso slegata e considerata semplicemente complementare alle attività produttive, si trasforma in una unità responsabile caratterizzata da razionalità e competenze nonché da un forte senso di integrazione nelle attività dell’impresa;  La manutenzione è oggi chiamata a programmare, coordinare e controllare le sue attività in modo che il lavoro svolto da tutta l’impresa sia tecnicamente più completo ed economicamente più vantaggioso;

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fabio Martini Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4763 click dal 11/01/2008.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.