Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processi evolutivi dell'informazione di bilancio

L’obiettivo del presente lavoro è individuare il contributo informativo apportato con il passaggio agli IAS/IFRS, analizzando gli impatti che gli standard internazionali hanno prodotto sul bilancio ed in particolare sul patrimonio netto e sul reddito di periodo consolidati e sulle performance aziendali misurate attraverso gli indicatori economico-finanziari.
L’analisi è arricchita da una ricerca empirica effettuata sui bilanci consolidati di alcuni Gruppi societari appartenenti all’indice di Borsa MIB30, al fine di verificare se c’è stato, con il passaggio agli IAS/IFRS, l’effettivo apporto informativo per l’apprezzamento del valore economico di un investimento attuale o potenziale nell’ottica dell’investitore. Tale ricerca empirica è supportata dall’ analisi dell’impatto del passaggio agli IAS/IFRS sugli indicatori di performance aziendali analizzando gli scostamenti di tali indicatori pre e post IAS/IFRS e dall’analisi delle eventuali variazioni sui multipli di mercato più significativi, dell’ equity side e dell’ asset side, al fine di verificare l’incidenza degli IAS/IFRS nella comunicazione d’impresa nell’ottica degli investitori che, per le imprese quotate in borsa, rappresentano i principali interlocutori al livello di comunicazione economico-finanziaria.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione. La comunicazione d’impresa risulta essere importante per ottenere credibilità, fiducia, legittimazione per essere sempre più rispondente alle attese dei propri interlocutori. In particolare, la comunicazione economico-finanziaria dell’impresa è volta a migliorare le relazioni con i portatori di risorse, esplicitando gli aspetti patrimoniali, reddituali e finanziari dell’impresa, gli auspicabili incrementi di valore del capitale economico, rendendo così percepibile la propria qualità di operatore economico, di soggetto capace di produrre reddito in modo continuativo, attraverso l’uso di determinate risorse. L’evoluzione del contesto ambientale ha inciso pesantemente sul comportamento delle imprese, anche in questo specifico campo: le dimensioni aziendali sono aumentate, lo sviluppo imprenditoriale è diventato anche in Italia sempre più dipendente da quello del mercato finanziario, la propensione del risparmio a investimenti in capitali d’impresa è sensibilmente aumentata. Inoltre, l’attuale tendenza verso la globalizzazione dei mercati ha accentuato l’esigenza di un allineamento formale e sostanziale dell’informazione agli standard internazionali al fine di fornire una corretta informazione a tutti i portatori di interessi, attraverso una trasparenza informativa tale da permettere il raggiungimento di un elevato grado di efficienza e funzionalità del mercato dei capitali. Il sistema informativo di bilancio è il principale mezzo di trasmissione delle informazioni economico aziendali all’ambiente in cui l’impresa opera, nonché l’occasione primaria di comunicazione e di politica d’immagine anche nei profili che hanno rilevanza economica solo indiretta. La disciplina del bilancio è il frutto della crescente presa di coscienza da parte del legislatore della sua fondamentale funzione informativa. Con l’emanazione del Regolamento (CE) n. 1606/2002 si è assistito ad una vera rivoluzione culturale sull’ informativa del bilancio. Come sancito dall’art. 1 del suddetto Regolamento l’obiettivo si estrinseca nell’adozione dei principi contabili internazionali nella comunità europea per armonizzare l’informazione finanziaria presentata dalle imprese, al fine di 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gabriella Campese Contatta »

Composta da 217 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2462 click dal 09/01/2008.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.