Skip to content

La Responsabilità Sociale: Ikea Way

Informazioni tesi

  Autore: Ciro Di Cesare
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Alberico Di Meo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 202

Nell’attuale scenario mondiale l’accelerazione della liberalizzazione economica, in assenza di una governance globale, ha fatto sì che l’attenzione dell’opinione pubblica si concentrasse sul modo in cui le imprese agiscono nei confronti della società e dell’ambiente.
A seguito della crescente sensibilità al progressivo deterioramento dell’ambiente ad opera delle attività economiche, le imprese avvertono la necessità di comportarsi da “good corporate citizens”, buoni cittadini del villaggio globale per non vedere intaccata la loro reputazione, elaborando una strategia unitaria che consideri contemporaneamente gli aspetti relativi alla sostenibilità ambientale, sociale e non solo economica della gestione aziendale. Il quadro fornito ha risposto all’obiettivo di fornire indicazioni sul come sia possibile per un’organizzazione conciliare due aspetti apparentemente inconciliabili: la consapevolezza che non c’è antitesi tra lungimiranza economica e responsabilità sociale, al contrario la loro coniugazione può dare risultati molto positivi, principi sui quali si fonda la “cittadinanza sociale d’impresa”.
Partendo da queste considerazioni intendo esaminare come la responsabilità sociale d’impresa potrebbe creare le condizioni necessarie sia per una società coesa ed equa che per un tessuto imprenditoriale dinamico, competitivo ed efficiente. Nonostante ancora oggi con l’etichetta RSI qualcuno intenda solo le politiche aziendali di immagine, vi è ormai diffusa consapevolezza che il termine denoti qualcosa di ben altra importanza. Già esistono da tempo regole internazionali sulla tutela dell’ambiente, dei diritti dei lavoratori e dei diritti umani. Ciò che risulta rilevante non è tanto la quantità delle azioni socialmente responsabili intraprese dall’azienda, quanto piuttosto il loro essere calate in una impostazione strategica e il loro risultare coerenti con l’insieme dei valori dell’impresa. Il problema dunque non è nell’individuare regole, ma nel riscontrare la loro effettiva applicazione. In virtù della loro natura di imprese globali e del forte impatto che hanno nelle economie dei paesi in cui operano, le imprese multinazionali sono state maggiormente interessate al dibattito sulla RSI. Per questo motivo concentro la mia attenzione nell’analisi di un caso aziendale di successo: il Gruppo IKEA. Dopo una descrizione generale del Gruppo, passo ad esaminare le sue politiche di responsabilità sociale e ambientale, tentando di capire lo spirito che sta alla base della filosofia di questa azienda. Al tempo stesso ho cercato di rintracciare eventuali voci fuori dal coro, critiche alla multinazionale, infrazioni del codice etico e tutto ciò che poteva essere utile per avere un idea completa e globale di ciò che ruota attorno al programma di responsabilità sociale e ambientale del Gruppo. Infine, si farà un accenno all’impegno sociale e ambientale dello store di Anagnina nel territorio romano.
L’obiettivo di questa Tesi pertanto è quello di dimostrare l’importanza che può avere per un’impresa l’assunzione di comportamenti socialmente responsabili, oltre che mostrare i criteri e le modalità di adozione degli stessi. L’ipotesi di fondo è che l’economia, al contrario della teoria economica basata sul perseguimento della massimizzazione del profitto personale, non può prescindere dall’etica.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
   5 Introduzione Gli ultimi anni hanno visto il progressivo intensificarsi del dibattito attorno al concetto di responsabilità sociale delle imprese. Questo tema non è affatto nuovo, ma è nuova la consapevolezza della sua centralità. Esso è infatti legato ad una serie di questioni straordinariamente attuali e controverse, che vanno dai cambiamenti nella società civile e del modo di concepire l’impresa, ai fenomeni di internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati che hanno portato le economie a intensificare gli scambi e a competere in aree più vaste rispetto alle consuete realtà nazionali. A fronte di questo scenario il paradigma della Responsabilità Sociale d’Impresa - RSI mette in discussione le modalità secondo le quali si perseguono gli obiettivi di profitto a ogni costo. Si è diffusa la consapevolezza circa il fatto che nell’impresa convergano una molteplicità di interessi, tanto di indole economica quanto di natura sociale. Per quanto la responsabilità sociale delle imprese sia vista da alcuni come una “moda” o come una nuova frontiera della

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi