Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il principio di non discriminazione fiscale nei trattati dell'Unione Europea, con particolare riguardo alla libertà di commercio.

L’Unione Europea si fonda su alcuni principi, come ad esempio il “principio di non discriminazione”, sottesi alla realizzazione di precisi obiettivi, in primo luogo, dar vita ad una comunità economico sociale e in secondo luogo garantire che la medesima risulti una struttura politica di cooperazione nel campo dell’economia. L’unione si ispira fondamentalmente alla creazione di un mercato unico in cui vige la regola della libera concorrenza. Lo scopo del presente lavoro consiste nel tentativo di ricostruire, seppur brevemente il ruolo e la portata dei principi comunitari posti a fondamento dell’Unione Europea e nella specie il ruolo del principio di non discriminazione con particolare riguardo per il settore fiscale, soffermandoci in maniera approfondita sulla libertà di commercio (o libera circolazione delle merci) che rappresenta uno dei pilastri su cui è stata fondata la C.E.E. al suo nascere nel 1957.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO I DEFINIZIONE DEL PRINCIPIO DI NON DISCRIMINAZIONE FISCALE SOMMARIO : Premessa. 1. La definizione del principio di non discriminazione fiscale in relazione al principio di uguaglianza. 2. La definizione “mutevole” del principio di non discriminazione fiscale. Premessa L’Unione Europea si fonda su alcuni principi, come ad esempio il “principio di non discriminazione”, sottesi alla realizzazione di precisi obiettivi, in primo luogo, dar vita ad una comunità economico sociale e in secondo luogo garantire che la medesima risulti una struttura politica di cooperazione nel campo dell’economia.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maria Pugliese Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2906 click dal 19/02/2008.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.