Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ruolo dell’infermiere nel triage intraospedaliero ed extraospedaliero

Parlando di Triage andremo ad analizzare: i riferimenti legislativi, la storia e il motivo per il quale è stato ideato, la finalità del Triage all’interno del DEA, le caratteristiche del personale addetto al Triage, la struttura necessaria per realizzare un corretto Triage ed i supporti metodologici per effettuarlo.
L’argomento Triage sarà affrontato anche nel complesso della sua attuazione operativa, attraverso la procedura di accettazione e prima valutazione, valutazione oggettiva-soggettiva fino all’attribuzione del codice di gravità ed i percorsi operativi.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione In questi ultimi anni la sensibilizzazione verso il problema dell’emergenza è notevolmente aumentata, sono stati emanati i riferimenti legislativi in materia con il tentativo di omogeneizzare le prestazioni sanitarie con carattere di emergenza e urgenza. I riferimenti legislativi definiscono le caratteristiche strutturali ed organizzative del sistema emergenza-urgenza. L’obiettivo di questo lavoro di tesi è quello di comprendere i punti cardine del sistema di emergenza analizzando ll’Organizzazione del Dipartimento Emergenza-Urgenza ed Accettazione focalizzando l’attenzione sulle varie metodiche di selezione delle emergenze sanitarie,racchiuse nel concetto di Triage. Parlando di Triage andremo ad analizzare: i riferimenti legislativi, la storia e il motivo per il quale è stato ideato, la finalità del Triage all’interno del DEA, le caratteristiche del personale addetto al Triage, la struttura necessaria per realizzare un corretto Triage ed i supporti metodologici per effettuarlo. L’argomento Triage sarà affrontato anche nel complesso della sua attuazione operativa, attraverso la procedura di accettazione e prima valutazione, valutazione oggettiva-soggettiva fino all’attribuzione del codice di gravità ed i percorsi operativi.

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Veronica Granfelli Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11418 click dal 13/03/2008.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.