Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuova corsia box e Pit Building dell'autodromo ''Enzo e Dino Ferrari'' di Imola: aspetti energetici, tecnologici, bioclimatici ed economici

L'obiettivo della tesi proposta è quello di rendere possibile il rapporto dialettico tra composizione e tecnologia, forma e materia, RATIOCINATIO ET FABRICA. Ad un tema compositivo, peraltro molto particolare come l'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola è stato affiancato un tema tecnologico molto interessante e ancora poco esplorato come i sistemi di coperture trasparenti. Il percorso di ricerca progettuale ha cercato di andare oltre i vincoli di una tipologia apparentemente legata alla pista proponendo una evoluzione del tipo edilizio in una centralità di livello locale con una grande offerta di servizi in modo da rendere autonomo il Pit Building dagli eventi motoristici. Tutto questo è stato possibile grazie ad una attenta valutazione dei costi e dei vincoli territoriali ed auspicando una compartecipazione pubblico-privata per la realizzazione e gestione dell'opera. Il progetto è stato portato avanti fino al massimo livello di approfondimento progettuale ( esecutivo ) utilizzando un sistema complesso di copertura trasparente verificato secondo i principi dell'architettura bioclimatica e le recenti norme sul risparmio energetico proponendo anche la simulazione di certificazione energetica di una parte dell'edificio stesso.

Mostra/Nascondi contenuto.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Architettura

Autore: Alessandro Berioli Contatta »

Composta da 24 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 910 click dal 04/11/2008.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile solo in CD-ROM.