Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'affresco della ''Dormitio Virginis'' nell'arco trionfale della Collegiata di Castiglione Olona: iconografia celebrativa del ciclo di affreschi mariani di Masolino da Panicale

La tesi tratta dell'affresco sulla morte della Madonna (Dormitio Virginis) situato nella chiesa della Collegata di Castiglione Olona.
Si cerca di approfondire lo studio dell'affresco e della sua iconografia, considerando i vangeli apocrifi, fonte scritta per l'interpretazione iconografica; si assegnerà l'opera al suo originario esecutore; si analizzeranno aspetti storiografici legati alla vita della Madonna, si prenderanno in esame dogmatiche religiose sul tema della morte della Vergine;si inquadrerà il complesso della Collegiata di Castiglione Olona (Va)e dei lavori di restauro effettuati sull'affresco; si confronterà l'affresco castiglionese con altre opere similari del periodo XIV-XVI, per captare aspetti comuni e divergenze.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 L’affresco della “Dormitio Virginis” nell’arco trionfale della Collegiata di Castiglione Olona: iconografia celebrativa del ciclo di affreschi mariani di Masolino da Panicale. L’affresco della “Dormitio Virginis”, situato nell’arco trionfale della Collegiata di Castiglione Olona, in provincia di Varese, fu riscoperto nell’Agosto del 2003. [Fig.1]. I lavori di restauro, alle vele della volta del presbiterio, nella chiesa della Beata Vergine del Rosario (comunemente nota come la Collegiata), furono autorizzati dalle Sopraintendenze ai Beni Artistici e Monumentali di Milano. I lavori furono condotti dalla restauratrice Pinin Brambilla Barcilon e dalla sua squadra di restauratrici, per intervenire sui celebri affreschi, ormai in condizioni di degrado, di Masolino da Panicale (1383-1440). Questi affreschi, che raffigurano i “Momenti gaudiosi della Vergine”, furono realizzati attorno al 1434-1435, nella chiesa di Castiglione Olona 1 . Tramite un sondino, utilizzato nei lavori di restauro nel presbiterio, fu scoperto l’affresco e furono così rimossi, i decori neo-gotici di metà ottocento e il sole di San Bernardino, posto al centro dell’arco trionfale. [Fig.5]. Apparve così, l’affresco con l’insolita scena della “Dormitio Virginis” e risultò allora chiaro, il tassello mancante nell’impaginazione iconografica, collegata con gli episodi della vita della Madonna. Di fatti, nel presbiterio della chiesa, erano già presenti e visibili altri affreschi, nelle vele della volta. 1 S. Colombo, Dalla parte di Masolino, Varese, Edizioni Lativa, 2005.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Gabriele Martorana Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1859 click dal 20/03/2008.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.