Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-procurement

Il presente studio si propone di descrivere e di valutare gli strumenti e-procurement del settore pubblico, i quali si presentano sotto forma di siti web con applicazioni online finalizzate alla completa realizzazione in rete del processo di approvvigionamento di beni e servizi da parte delle Amministrazioni. Il termine e-procurement (electronic procurement) indica, infatti, l'acquisto/vendita di beni, servizi o informazioni tra aziende, pubbliche o private, mediante la tecnologia internet.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Negli ultimi anni le politiche di razionalizzazione della finanza pubblica nel nostro paese hanno dedicato una particolare attenzione alla spesa per l’acquisto di beni e servizi attraverso lo sviluppo di strumenti di e-procurement. L’adozione di soluzioni di e-procurement da parte della P.A. è stata considerata una scelta capace di produrre vantaggi sia di tipo quantitativo (costi di acquisto minori e risparmio di risorse umane), sia di tipo qualitativo (riduzione della durata e della complessità gestionale del processo). Il presente studio si propone di descrivere e di valutare gli strumenti e- procurement del settore pubblico, i quali si presentano sotto forma di siti web con applicazioni online finalizzate alla completa realizzazione in rete del processo di approvvigionamento di beni e servizi da parte delle Amministrazioni. Il termine e- procurement (electronic procurement) indica, infatti, l'acquisto/vendita di beni, servizi o informazioni tra aziende, pubbliche o private, mediante la tecnologia internet. L’e-procurement nel settore pubblico nasce nell’ambito del piano nazionale di e-government, elaborato dal Ministero per l’innovazione, come una nuova modalità di gestione di tutto il processo di acquisto di beni e servizi della Pubblica Amministrazione. Con tale terminologia non si fa riferimento solo al sistema delle convenzioni-quadro Consip ma anche ad ulteriori sistemi di approvvigionamento che sfruttano al meglio le opportunità offerte dalle nuove tecnologie ( internet, commercio elettronico) come il mercato elettronico e le gare telematiche. Il primo capitolo, dedicato all’e-procurement nella Pubblica Amministrazione, si propone di evidenziare come la diffusione dell’e-procurement sia un momento di particolare rilevo del processo di modificazione dell’assetto strutturale della P.A, fortemente caratterizzato e determinato dall’impiego delle tecnologie informatiche

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luigi Rocco Bronte Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2853 click dal 21/03/2008.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.