Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il controllo sulla stampa e la propaganda del fascismo in Iugoslavia. 1933-1938

L’obiettivo di tale lavoro è stato duplice: da un lato l’intenzione è stata quella di illustrare quali fossero i meccanismi della propaganda e del controllo, dall’altro è stato di indagare e capire quali fossero le reali motivazioni per le quali si cercavano consensi al di fuori dei confini italiani. Naturalmente la prima parte è stata dedicata ad una ricognizione storica di ciò che era l’Europa nel post-grande guerra, tanto per capire come si arrivò all’instaurazione dei due regimi dittatoriali, per illustrare i tanti problemi geo-politici non risolti e l’importanza di aree strategiche come quella balcanica. Inoltre sono stati trattati in maniera specifica i quotidiani, le riviste ed i periodici editi in quegli anni nella ormai ex- Iugoslavia.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE In origine sinceramente non avevo intenzione di trattare tale argomento nello specifico, mi sarebbe piaciuto indagare la realtà iugoslava attraverso l‟occhio dell‟ Agenzia Stefani, che fu la prima agenzia di stampa italiana, ma dopo accurate ricerche, svolte presso l‟ Archivio centrale dello Stato a Roma, ho dovuto desistere per la mancanza di materiale sufficiente al lavoro. Mi sono accorto però del tanto materiale riguardante i rapporti fra l‟ Italia fascista e la Iugoslavia, così d‟ accordo con il Professor Iuso ho iniziato i lavori per questa tesi. L‟ obiettivo di tale lavoro è duplice: da un lato l‟ intenzione è quella di illustrare quali fossero i meccanismi della propaganda e del controllo, dall‟ altro è di indagare e capire quali fossero le reali motivazioni per le quali si cercavano consensi al di fuori dei confini italiani.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Loris Zamparelli Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 702 click dal 22/03/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.