Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modellizzazione delle emissioni gassose centale termoelettrica Meg's Porcari

Modellizzazione delle emissione gassose per la centrale di cogenerazione di Porcari (LU).

Mostra/Nascondi contenuto.
Modellizzazione delle emissioni gassose Centrale di cogenerazione MEGS Porcari - 1 - 1. Introduzione 1.1. Descrizione dell impianto Lo scopo di questo capitolo Ł quello di presentare, sinteticamente, il funzionamento e le principali caratteristiche della centrale termoelettrica a ciclo combinato, alimentata a gas naturale, EDISON Porcari . L impianto di seguito descritto costituisce un modello di forte interesse per lo scenario energetico che si sta delineando in Italia in questi ultimi anni. Esso infatti consente la produzione di energia elettrica con elevato rendimento e ridotte emissioni inquinanti (fondamentalmente CO e NOx) che, unitamente ai costi di gestione contenuti ed all elevata flessibilit e continuit di esercizio, lo rendono competitivo in un libero mercato caratterizzato da una spiccata sensibilit nei confronti delle problematiche ambie ntali. Con l espressione ciclo combinato si definisce l unione di due cicli tecnologici, uno compiuto da aria e gas naturale e l altro compiuto da acqua e vapore, entrambi finalizzati alla produzione di energia elettrica mediante due turbine a gas da 40MW (Modello LM 6000 General Electric) e una turbina a vapore da 20 MW, unitamente alla produzione di vapore per l esercizio della limitrofa cartiera SCA . Con lo scopo di chiarire quanto sopra descritto riportiamo di seguito uno schema dell impianto costruito mediante l uso del software GATE CYCLE .

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Federico Lupori Contatta »

Composta da 77 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 454 click dal 01/04/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.