Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il processo della socializzazione della scuola in Giappone

La scuola educa o istruisce in Giappone? Quale è il suo contributo per la coesione della società giapponese? Un'analisi del sistema educativo giapponese basata su testi americani e italiani.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE Il Giappone è una società che esercita un fascino notevole sull’Occidente. Probabilmente quest’attrazione è dovuta all’interesse per l’esotico, per ciò che non conosciamo o che non comprendiamo e ci appare strano. Nel momento in cui, tuttavia, s’inizia a addentrarsi nello studio di questa complessa società, ci si accorge che è articolata e diversa come qualsiasi altra; ma ciò che la rende unica è il suo carattere tradizionalista, la sua capacità di aver raggiunto l’apice dello sviluppo tecnologico ed economico in soli cinquant’anni circa. Questa rapida crescita è avvenuta grazie alla coesione sociale, all’unità d’intenti e al forte spirito nazionale che unisce i giapponesi. E' proprio la struttura sociale complessa e tradizionalista, che tende a rimanere immutata nel tempo, che affascina. Com’è in grado la società giapponese di perpetuarsi nel tempo, di conservare le proprie caratteristiche peculiari senza fenomeni di devianza, di defezione dei suoi membri? Partendo da queste riflessioni, ci addentreremo nella vita dei bambini giapponesi, per comprendere come essi siano educati, come siano loro trasmesse le regole e i valori che permettono d’essere conformisti e di diventare adulti fedeli e collaborativi, per il bene della nazione. In un secondo momento, descriveremo il sistema scolastico giapponese, perché la scuola è concepita come un mezzo fondamentale per socializzare i bambini, per trasmettere loro la cultura, per renderli adattabili alle varie microculture e alle diverse situazioni e gruppi nella vita quotidiana. I giapponesi adulti sono coscienti dell’importanza della scuola ed assumono un atteggiamento passivo e referenziale, di rispetto verso quest’istituzione sociale. In Giappone, meno del 0.7 percento della popolazione è analfabeta e tale dato trova conferma nei programmi televisivi, dove il livello dei discorsi, le analisi raffinate dei fatti e il tono delle cronache rispecchiano l’alto livello d’istruzione di base garantito a tutti i giapponesi. L’immagine e l’idea che noi occidentali abbiamo del mondo scolastico giapponese è il seguente: un bambino giapponese seduto ad un banco, con la divisa perfetta e una fascetta intorno alla testa con una scritta esortante a dare il massimo.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Paola De Girolamo Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4488 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.