Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Da Kyoto a Nairobi. La comunicazione sul clima nei giornali internazionali

Questa tesi è stata svolta presso il centro ricerche ENEA, grazie alla supervisione del Dott. Gaetano Borrelli, e si articola in tre capitoli. L’oggetto della tesi è l’analisi di al-cuni giornali di varie nazioni del mondo sul tema della Conferenza di Nairobi svoltasi nel novembre del 2006. I giornali analizzati sono sette:
1. Corriere della Sera
2. La Repubblica
3. El Paìs
4. Frankfurter Allgemeine Zeitung
5. Le Monde
6. The Times
7. The New York Times.
Il periodo di analisi ricopre un arco temporale di trenta giorni, dal 1 al 30 novembre 2006.
• Il Capitolo 1 riguarda la storia della Convenzione delle Nazioni Unite sui Cam-biamenti Climatici (UNFCCC) con la raccolta di alcune documentazioni ufficia-li. In questa parte l’obiettivo era quello di conoscere bene cosa fosse tale Con-venzione, per poi analizzarne gli organi principali come le Conferenze delle Par-ti (COP), una delle quali è stata proprio svolta a Nairobi e che è oggetto di que-sta ricerca. Sono quindi stati letti e sintetizzati i principali testi riguardanti le 13 Conferenze delle Parti fino ad oggi concluse. L’attenzione maggiore è stata però rivolta a quella di Nairobi con la lettura e traduzione di tutta la documentazione ufficiale. Fonte primaria di tali documenti è stato il sito internet della UNFCCC e quello dell’Istituto Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile (IISD), che pre-sentano una incredibile quantità di informazioni e documentazioni a riguardo. Si è ritenuto che la conoscenza ben approfondita di questi testi potesse facilitare la comprensione degli articoli studiati, scritti peraltro in una lingua che nella mag-gior parte dei casi non era l’italiano.
• Il Capitolo 2 consiste in una trattazione teorica dei rapporti tra uomo – ambiente, rischi ambientali – mezzi di comunicazioni di massa (in particolar modo la stampa quotidiana) – trattazione di temi scientifici ed ambientali. Questa parte introduce l’argomento vero e proprio della tesi. Il Responsabile dell’ENEA ed il Relatore hanno ritenuto che nel processo formativo sia indispensabile conoscere sia gli studi già svolti su argomenti simili, sia i presupposti sociologici, storici e di comunicazione che hanno creato tanto interesse per la comunicazione ambien-tale, disciplina particolare e di recente sviluppo.
• Infine il Capitolo 3 è quello di tipo sperimentale. È qui presentata la ricerca ef-fettuata, nei mesi di collaborazione presso l’ENEA, che riguarda tutti gli articoli raccolti sul Vertice di Nairobi e confrontare, ove possibile, i risultati con una ri-cerca equivalente, sviluppata dai Ricercatori dell’ENEA, nel 1997 in occasione della Conferenza di Kyoto. Una volta raccolti gli articoli, aver predisposto una scheda di rilevazione dei dati, elaborata dall’ENEA ed utilizzata per studi simili, è stata svolta un’analisi del contenuto dei testi che indaga le principali modalità della produzione giornalistica. All’interno di questa analisi sono stati tentati con-fronti tra le diverse testate. Le conclusioni generali del lavoro guadano in manie-ra complessiva l’intero percorso di lavoro affrontato in questa tesi e, tentano, per quanto possibile, di fornire chiavi interpretative comuni.

Mostra/Nascondi contenuto.
11 INTRODUZIONE Questa tesi è stata svolta presso il centro ricerche ENEA, grazie alla supervisione del Dott. Gaetano Borrelli, e si articola in tre capitoli. L’oggetto della tesi è l’analisi di al- cuni giornali di varie nazioni del mondo sul tema della Conferenza di Nairobi svoltasi nel novembre del 2006. I giornali analizzati sono sette: 1. Corriere della Sera 2. La Repubblica 3. El Paìs 4. Frankfurter Allgemeine Zeitung 5. Le Monde 6. The Times 7. The New York Times. Il periodo di analisi ricopre un arco temporale di trenta giorni, dal 1 al 30 novembre 2006. ξ Il Capitolo 1 riguarda la storia della Convenzione delle Nazioni Unite sui Cam- biamenti Climatici (UNFCCC) con la raccolta di alcune documentazioni ufficia- li. In questa parte l’obiettivo era quello di conoscere bene cosa fosse tale Con- venzione, per poi analizzarne gli organi principali come le Conferenze delle Par- ti (COP), una delle quali è stata proprio svolta a Nairobi e che è oggetto di que- sta ricerca. Sono quindi stati letti e sintetizzati i principali testi riguardanti le 13 Conferenze delle Parti fino ad oggi concluse. L’attenzione maggiore è stata però rivolta a quella di Nairobi con la lettura e traduzione di tutta la documentazione ufficiale. Fonte primaria di tali documenti è stato il sito internet della UNFCCC e quello dell’Istituto Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile (IISD), che pre- sentano una incredibile quantità di informazioni e documentazioni a riguardo. Si è ritenuto che la conoscenza ben approfondita di questi testi potesse facilitare la comprensione degli articoli studiati, scritti peraltro in una lingua che nella mag- gior parte dei casi non era l’italiano. ξ Il Capitolo 2 consiste in una trattazione teorica dei rapporti tra uomo – ambiente, rischi ambientali – mezzi di comunicazioni di massa (in particolar modo la stampa quotidiana) – trattazione di temi scientifici ed ambientali. Questa parte introduce l’argomento vero e proprio della tesi. Il Responsabile dell’ENEA ed il

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Matteo Portaro Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5138 click dal 08/04/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.