Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Kecak: da Coro Sacro a Monkey Dance. Le influenze occidentali sulle antiche danze balinesi.

Il Kecak: da Coro Sacro a Monkey Dance. Le influenze occidentali sulle antiche danze balinesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Ho iniziato a pensare al teatro balinese come oggetto di tesi fin dal mio primo esame in D.A.M.S.. Era l’esame di Drammaturgia e nel suo principale testo compariva un capitolo sul teatro dei popoli “primitivi” 1 . All’interno di quest’ultimo, dopo l’avviso che avvicinarsi al teatro dei “primitivi” non significa affatto accostarsi alle origini del nostro teatro, ma a forme di teatro “diverse”, l’autore descrive le culture presenti nel mondo in cui lo spettacolo è ancora vissuto come rito. Fra i vari popoli menzionati, vi è quello balinese. Ma come? Bali non è quell’isola tropicale in cui vanno milioni di turisti occidentali ogni anno? Come possono coesistere in una piccola isola, grande meno di un quarto della Sardegna 2 , due culture così diverse? Mi viene il dubbio che l’autore si sia sbagliato, forse era così un tempo, ma ora? Ora dopo miliardi di supposizioni ho la possibilità di capire. Lo faccio attraverso il Kecak, una danza troppo spesso ignorata da chi ha scritto sul teatro balinese, forse perché catalogata “danza per turisti”: ma 1 Molinari ( 1995 ), pp. 7 – 18. 2 Per la precisione Bali ha una superficie di 5.532 km 2 , mentre la Sardegna 24.090 km 2 .

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Karim Galici Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 509 click dal 04/04/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.