Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Meningoencefaliti: valutazioni microbiologiche ed epidemiologiche

Le meningiti batteriche e le encefaliti sono considerate uno dei maggiori problemi della sanità pediatrica nonostante i netti progressi raggiunti, attualmente, con la terapia antibiotica.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREMESSA L’insorgenza di un caso di meningite nella comunità è sempre fonte di notevole allarme,sia per l’effettiva gravità clinica del paziente, sia perché può essere associata al rischio di epidemia. Nonostante i netti progressi in termini di mortalità ed esiti raggiunti con la terapia antibiotica le meningiti batteriche e le encefaliti continuano ad essere considerate uno dei maggiori problemi di sanità pediatrica. Questo allarme è giustificato nei paesi poveri, dove un difficile o ritardato accesso alle cure mediche può avere un peso sia sulla mortalità che sugli esiti dell’infezione. Ed è giustificato anche nei paesi ricchi, dove queste sono tra le poche malattie infettive in grado di spaventare ancora le famiglie dei bambini, protetti dalle infezioni grazie alle migliori condizioni igienico – nutrizionali ed ai programmi vaccinali. Il mio lavoro ha, dunque, lo scopo di parlare di queste malattie e magari di cercare di dare una risposta alle mille domande, ai dubbi ,alle perplessità, testimoni dei numerosi danni della disinformazione.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Farmacia

Autore: Mariangela Basile Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1916 click dal 23/05/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.