Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Stima della probabilità di chiusura dell’attività per le aziende agricole venete

Le recenti riforme della Politica Agricola Comunitaria (PAC), modificano sostanzialmente i criteri di sovvenzione alle imprese agricole: viene introdotta una maggiore selettività, nella scelta delle imprese da sussidiare, nel tentativo di avvicinarsi ad una logica di mercato.
A questo fine, è interessante valutare la “vitalita” delle imprese agricole, per comprendere le caratteristiche di quelle rimangono attive nel tempo, per consentire un utilizzo più efficiente dei fondi della PAC.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Le recenti riforme della Politica Agricola Comunitaria (PAC), modifi- cano sostanzialmente i criteri di sovvenzione alle imprese agricole: viene introdotta una maggiore selettivita`, nella scelta delle imprese da sovvenzio- nare, nel tentativo di avvicinarsi ad una logica di mercato. A questo fine, e` interessante valutare la “vitalita`” delle imprese agricole, per comprendere le caratteristiche di quelle rimangono attive nel tempo, per consentire un utilizzo piu` efficiente dei fondi della PAC. Questa tesi prende spunto un lavoro di Bassi et al. (2006), i quali hanno analizzato la sopravvivenza delle imprese agricole venete, utilizzando un nuo- vo dataset. Questo integra dati sulla sopravvivenza delle imprese, ricavati dagli archivi REA (Repertorio delle Notizie Economiche e Amministrative) del sistema delle CCIAA con i dati ISTAT del V Censimento Generale del- l’Agricoltura. Piu` precisamente, la popolazione oggetto di studio e` data dalle imprese che soddisfano due requisiti: - essere iscritte negli archivi REA a fine 1999, - essere state rilevate nel Censimento. Di tale popolazione viene ricostruita la sopravvivenza negli archivi REA sino alla fine del 2004. Rispetto al contributo di Bassi et al. (2006), che prendeva in conside- razione la coorte delle imprese nuove iscritte nell’anno 1999, questa ricerca analizza tutte le imprese presenti nel dataset. Viene prima stimata, mediante modelli logit e di sopravvivenza, la pro- babilita` di cancellazione dal registro REA in funzione delle caratteristiche 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Samuele Biasiolo Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 543 click dal 21/05/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.