Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili evolutivi della costituzione economica della Repubblica Popolare Cinese

La tesi di laurea analizza l'evoluzione del diritto di proprietà in Cina in primis dal punto di vista costituzionale. Oggetto di analisi sono gli assetti proprietari previsti dal Programma Comune del 1949, dalle Costituzioni del '54, del '75, del '78 ed infine dalla vigente Costituzione del 1982. Particolare attenzione è dedicata al dibattito politico interno al partito comunista cinese, che ha avviato il processo emendativo della Costituzione del 1982, il cui ultimo atto ha avuto luogo nel 2004 con l'introduzione in costituzione dell'inviolabilità della proprietà privata. La seconda parte della tesi analizza la nuova Legge sui Diritti Reali ( cin. 中华人民共和国物权法), sia dal punto di vista del processo di elaborazione della legge, durato ben 13 anni, che dal punto di vista del testo approvato ed entrato in vigore il 1 Ottobre 2007. La legge determina un "diritto di proprietà" ibrido, con elementi risalenti alla tradizione giuridica sia di civil law che di common law.Infine la tesi compie un'analisi dei problemi non risolti dalla legge, in special modo riguardo alla impossibilità per i contadini cinesi di diventare proprietari della terra che coltivano. La terza parte della tesi, al fine di rendere evidente la particolarità del "caso cinese", compie una comparazione del processo di transizione dall'economia pianificata all'economia di mercato tra la Cina e la Russia.

Mostra/Nascondi contenuto.
       CAPITOLO 1 EVOLUZIONI DELLA COSTITUZIONE ECONOMICA CINESE E DIBATTITO POLITICO INTERNO AL PARTITO COMUNISTA 5   

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gino Minella Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1323 click dal 03/06/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.