Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Liguria e Giappone. Prospettive di sviluppo per un nuovo mercato turistico.

Nonostante le iniziative stabilite negli ultimi anni e i progetti realizzati dalla Regione Liguria, il quadro turistico giapponese in Liguria risulta essere totalmente negativo; ma sembra che nessuno sappia e voglia reagire a questa situazione.
Ciò è possibile notarlo semplicemente dalle considerazioni effettuate nel mio lavoro sull’analisi del mercato turistico giapponese in Italia e in Liguria.
Solo il fatto che il Giappone è uno dei paesi generatori di turismo con la maggiore capacità di spesa nel settore “viaggi e turismo”, e che il nostro Paese risulta essere la meta turistica preferita in Europa dai turistici Giapponesi e dai repeaters, dovrebbe fare suonare un campanello di allarme per farci capire quanto questo mercato turistico sia per noi importante. Ma nonostante ciò non siamo capaci di “sfruttare” al massimo questa opportunità che si presenta come un “dono” per l’economia turistica nazionale e regionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Lo scenario e le tendenze del turismo giapponese incoming in Italia. Il flusso turistico giapponese, tenendo conto che il biennio 2002/2003 è stato un periodo di crisi per fattori interni ed esterni al mercato turistico internazionale, rappresenta sicuramente un’importate risorsa per la nostra Regione, ma in generale per il nostro Paese. Secondo quanto riportato nel comunicato stampa del maggio 2005 dalla Japanitaly, le stime di Unioncamere 1 dello scorso anno davano una spesa media giornaliera del turista giapponese intorno ai 570€ basandosi su un volume di pernottamenti rilevati dall’Enit intorno ai 4 milioni. Lo scenario relativo al turismo giapponese mette in luce le tendenze attuali di questo importante flusso turistico, e cioè: ξ L’ascesa del turismo individuale nei confronti di quello organizzato (pacchettizzato), ormai sotto il 50% del totale. ξ L’aumento dei turisti repeaters che ritornano nel nostro paese. ξ L’Italia si conferma al primo posto in Europa, seguita dalla Francia, come meta turistica, secondo i dati delle prenotazioni ricevute dalle principali AdV giapponesi. ξ Un numero sempre maggiore di coloro che ottengono informazioni sull’offerta turistica utilizzando la rete di internet. 1 Japanitaly.com .Sintesi del “ Seminario sul turismo giapponese in Italia, evoluzione e tendenze in atto” , evento “Cento città d’arte”, Ferrara maggio 2005. 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Livia Bortolotti Contatta »

Composta da 77 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 514 click dal 06/06/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.