Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi dei processi di CRM nel web: electronic customer relationship management

In questo momento la sola chiave di successo per la piccola impresa, in un mercato globale che sembra sopraffare ogni forma di minimalismo, appare essere la piena adozione di un sistema attento di CRM. Infatti non nego che il CRM sia una strategia ormai necessaria per la sopravvivenza della piccola e media impresa italiana, credo tuttavia che i rischi e le problematiche connesse alla scelta di tale strategia debbano essere evidenziate così come vengono messi in evidenza gli innegabili vantaggi di una scelta improntata alla valorizzazione del CRM.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Da qualche tempo a questa parte le aziende, prima sistemi statici e circoscritti sul territorio, hanno assistito a cambiamenti epocali favorendo la riconfigurazione di vecchi modelli di business e intraprendendo nuove modalità di risoluzione dei problemi. Una nuova visione della realtà: sistemi dinamici capaci di adattarsi ai cambiamenti dell’ambiente esterno sempre più velocemente. Oggi le imprese, e in modo particolare le Pmi, vivono un periodo molto difficile. Mi riferisco proprio alle Pmi perché esse sono quelle più soggette ai cambiamenti ed hanno una ridotta disponibilità di denaro per riconfigurarsi e ripartire. L’ambiente in cui vivono le aziende oggi è molto complesso e variegato. Grazie alla nascita delle nuove tecnologie dell’informazione (personal computer, sistemi applicativi e rete internet) da una postazione web è possibile, per esempio, commercializzare in Australia un prodotto o un servizio realizzato in Cina. Questi cambiamenti hanno favorito inoltre la riduzione del time to market, cioè il tempo che intercorre tra la realizzazione del prodotto e la commercializzazione di quest’ultimo. Viviamo nell’epoca dell’informazione, in cui il focus del manager non è più soltanto quello di fare squadra e motivare le risorse umane, ma anche di imparare a gestire ed immagazzinare l’informazione. La presenza di tecnologie dell’informazione sempre più potenti e meno costose è il mezzo attraverso il quale le aziende possono raggiungere i loro obiettivi che consistono nel comprendere meglio le esigenze della propria clientela e anticiparne le necessità. L’importanza delle risorse intangibili è ormai riconosciuto all’interno del mondo aziendale. 1

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Antonino Barbaro Contatta »

Composta da 58 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2593 click dal 13/06/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.