Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto architettonico e analisi strutturale di un grattacielo/torre in calcestruzzo armato ad alte prestazioni

Questa tesi di laurea è il risultato di un intenso e piacevole lavoro ed è dedicato al grattacielo (skyscraper, in inglese).
Il tema inizia ad essere non nuovo in Italia dopo i recenti lavoro fatti a Milano in occasione dell'EXPO. Il grattacielo/torre (Building/Tower) da me sviluppato ha una struttura portante interamente in calcestruzzo armato per quaranta (40) piani per uffici, commerciale e residenze/abitazioni. Il fenomeno del grattacielo non è mai statico, ma in continuo sviluppo ed evoluzione; per questo motivo si dimentica spesso che precisamente nel grattacielo si danno aspetti di innovazione organizzativa, tecnologica e produttiva tra i più avanzati.
Partendo da queste premesse e con queste basi il mio lavoro ha avuto inizio e si è sviluppato durante tutto il mio percorso di tesi affrontando questo tema utilizzando un aspetto innovativo sia dal punto di vista strutturale che tecnologico: il calcestruzzo ad alte prestazioni.
Già oggi, ma maggiormente nel prossimo futuro,la richiesta di calcestruzzo ad alte prestazione (HPC) ed alta resistenza (HRC) si farà sempre più importante. Caratteristica quest'ultima che mi ha permesso di adottare sezioni di travi e pilastri di dimensioni "comuni" tali da riuscire a ricoprire luci e sopportare carichi fino ad ora impensabili per una struttura in calcestruzzo armato.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione Questa tesi di laurea da me prodotta Ł il risultato di un intenso e piacevole lavoro ed Ł dedicato al grattacielo. Il tema,certo, non Ł nuovo in Italia; ancor meno all estero. Ma io sono persuaso dell ut ilit di ritornare sull argomento. E evidente che ci sono ancora molt i aspetti da approfondire, anche perchØ il grattacielo non Ł un fenomeno statico, ma in continuo sviluppo ed evoluzione. Pensando a chi in questo momento sta leggendo, qualcuno potr obiettare che il fenomeno del grattacielo rappresenta un modo di configurare l assetto urbano che Ł tipico di altri ambienti, e che poco ha a che vedere con la situazione delle nostre citt . Anzi, da noi il grattacielo Ł talmente insolito da diventare assai spesso una sorta di monumento isolato,laddove se ne tenti la costruzione. Osservazione giusta rispetto alle situazioni esistenti nel nostro paese. Ma con questo rilievo si dimentica spesso che precisamente nel grattacielo si danno,ad esempio, aspetti di innovazione organizzativa,tecnologica e produttiva tra i piø avanzati. E ovvio che le particolari caratteristiche di questi edifici,le loro dimensioni e il loro alto grado di complessit strutturale e funzionale richiedono, per forza, una mobilitazione delle piø sofisticate risorse progettuali della nostra epoca. Partendo da queste premesse e con queste basi il mio lavoro ha avuto inizio e si Ł sviluppato durante tutto il mio percorso di tesi affrontando questo tema utilizzando un aspetto innovativo sia dal punto di vista strutturale che tecnologico: il calcestruzzo ad alte prestazioni. Gi oggi, ma maggiormente nel prossimo futuro, la richiesta di calcestruzzo ad alte prestazioni(calcestruzzo AP) ed alta resistenza (calcestruzzo AR) si far sempre piø importante. Ci avverr non solo perchØ si potranno costruire particolari opere, ma anche perchØ si dovr assicurare al calcestruzzo un livello di durabilit sempre maggiore rapportato al le condizioni ambientali in progressivo peggioramento. Tale livello di durabilit ,cui in passato s era data scarsa importanza,diventa un elemento fondamentale nella progettazione e richiede necessariamente la produzione di calcestruzzi di elevate resistenze meccaniche. Caratteristica quest ultima che mi ha permesso di adottare sezioni di travi e pilastri di dimensioni comuni tali da riuscire a ricoprire luci e sopportare carichi fino ad ora impensabili per una struttura in calcestruzzo armato.

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Giuseppe Celeste Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10507 click dal 17/06/2008.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.