Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Esperienze cliniche sul trattamento di lesioni traumatiche della corazza nelle testuggini

Le testuggini sono tra i Rettili più allevati in cattività come animali d’affezione.
Per molti anni le cure mediche destinate ad esse sono state gestite dal personale dei negozi d’animali, basandosi su pratiche empiriche prive di fondamenti scientifici. In questo contesto i Medici Veterinari hanno a lungo rivestito un ruolo marginale, sia per la riluttanza dei proprietari nel condurre a visita le testuggini, sia per la carenza delle basilari conoscenze anatomiche e fisiologiche, nonché patologiche, da parte degli stessi Veterinari.
Negli ultimi anni la situazione è notevolmente progredita e la richiesta di prestazioni professionali per la cura di questi animali non convenzionali progressivamente aumenta; l’inserimento del paziente “Tartaruga” nell’attività del Medico Veterinario diviene ormai una realtà sempre più attuale. Infatti, molti Cheloni vengono condotti presso le cliniche veterinarie o presso i centri di recupero per animali selvatici esibendo traumi di vario grado presso la corazza.
In questa tesi, dopo una trattazione dei principali aspetti tassonomici, anatomici e fisiologici delle tartarughe, vengono descritti l’insorgenza e la tipologia delle lesioni traumatiche della corazza e i trattamenti di riparazione e ricostruzione in alcuni casi clinici osservati.

Mostra/Nascondi contenuto.
                                                                  !                                                       "      !   #    $                                  %      &   '      !                      (                                                                                                  

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Medicina Veterinaria

Autore: Bartolomeo Gorgoglione Contatta »

Composta da 140 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1077 click dal 09/07/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.