Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La cartolarizzazione dei crediti

La tesi ha avuto come oggetto lo studio della Legge n. 130 del 30 aprile 1999, recante Disposizioni sulla cartolarizzazione dei crediti (in inglese: Asset-backed securitization).

Mostra/Nascondi contenuto.
13 CAPITOLO I LA LEGGE SULLA CARTOLARIZZAZIONE DEI CREDITI ( L. n. 130 del 30 aprile 1999 ) : CONSIDERAZIONI GENERALI 1.1 – L’esperienza italiana sulla cartolarizzazione prima della legge In data 7 Luglio 1998, il Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica (Ciampi), di concerto con il Ministro delle Finanze (Visco), presentò alla Camera dei Deputati il primo disegno di legge italiano in materia di cartolarizzazione dei crediti (disegno di legge n. 5058), volto a rimuovere gli ostacoli normativi di carattere civilistico e fiscale che avevano impedito un pieno sviluppo di questa tecnica di finanziamento in Italia . L’approvazione della Legge n. 130 del 30 Aprile 1999 sulla cartolarizzazione dei crediti, oltre a colmare un vuoto legislativo che ha condizionato lo sviluppo di tale tecnica nel nostro paese, rappresenta

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Braccini Contatta »

Composta da 290 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10615 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.