Skip to content

Approccio olistico alla gestione delle relazioni con il cliente: strategia, organizzazione e tecnologie

Informazioni tesi

  Autore: Roberto Padovani
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2002-03
  Università: Politecnico di Milano
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria gestionale
  Relatore: Giuliano Noci
Coautore: Davide Stasi, Delio Verze
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 157

Negli ultimi decenni alcuni fattori, come la globalizzazione dei mercati, la rapida evoluzione delle tecnologie di produzione e di Internet, hanno trasformato il sistema economico in un ambiente incerto, turbolento, in cui la concorrenza è sempre più agguerrita.
Se nel passato le aziende competevano in mercati prevalentemente nazionali, “lottando” con competitori chiaramente definiti, offrendo prodotti durevoli e rispondendo a bisogni relativamente stabili dei clienti, oggi la sopravvivenza e la profittabilità delle imprese dipendono soprattutto dall’abilità di introdurre rapidamente nuovi prodotti e/o di entrare in nuovi mercati, rispondendo il più velocemente ed efficacemente possibile alle esigenze dei clienti. In particolare, grazie alla tecnologia interattiva, la facilità con cui è possibile raccogliere informazioni e confrontare la moltitudine di prodotti e servizi disponibili sul mercato permette al cliente di fare le sue scelte liberamente e di non avere generalmente difficoltà a trovare fornitori sostitutivi. Tale situazione mette in risalto la necessità, da parte delle aziende, di instaurare con il cliente un rapporto più personale che lo renda in qualche modo “fedele”. Per raggiungere questo obiettivo, le aziende devono muoversi verso una profonda rivisitazione dei tradizionali modelli di business, facendo proprio un approccio gestionale che le renda orientate al cliente.
Il Customer Relationship Management (CRM) nasce per rispondere a tale esigenza.
Il nostro lavoro si propone di analizzare in cosa esso consista, quali siano le sue caratteristiche in termini di strategia, le sue implicazioni sul processo di marketing, quali siano gli impatti organizzativi legati alla sua implementazione, quali siano le tecnologie che lo supportano.
Per gestire la relazione con i propri clienti bisogna infatti:
- adottare una nuova logica di approccio al mercato;
- definire la strategia di marketing più adeguata;
- adattare la struttura organizzativa aziendale alle nuove logiche operative di marketing del CRM;
- dotarsi di un'infrastruttura tecnico-applicativa di supporto ai processi sopra definiti.
Tali aspetti saranno trattati in appositi capitoli, riservando particolare attenzione alla strategia e all’organizzazione, spesso erroneamente sottovalutate a favore della dimensione tecnologica. Come illustrato in Figura 1, affinché possa sopravvivere e prosperare nel lungo periodo, ogni impresa deve riuscire ad allineare nel miglior modo possibile i propri obiettivi, valori, know how, risorse umane e tecnologiche con l’ambiente in cui compete, facendo leva sui propri punti di forza e cercando di eliminare quelli di debolezza.

Nel caso di iniziative di CRM vale perfettamente lo stesso discorso: ogni scelta strategica relativa alla gestione dei clienti deve essere ragionevolmente compatibile con la cultura aziendale per non incontrare resistenze interne invalicabili, deve essere pensata in relazione alle risorse umane, tecnologiche e finanziarie di cui si dispone per essere fattibile, deve essere adattata allo scenario competitivo per essere efficace.
Date queste premesse, l’obiettivo della nostra tesina è, quindi, quello di fornire una visione completa del CRM da una prospettiva che potremmo definire socio-tecnica: il nostro interesse, infatti, non si rivolge esclusivamente alle caratteristiche tecnologiche del fenomeno, ma riguarda congiuntamente anche i suoi aspetti strategici e organizzativi in relazione al particolare contesto in cui l’impresa compete.

In particolare, il lavoro verrà articolato in quattro capitoli:
- nel Capitolo 1, “Il CRM: aspetti strategici e tecnologie abilitanti”, verrà introdotto il concetto di CRM e verranno presentate le principali tecnologie a supporto della gestione della relazione con il cliente;
- nel Capitolo 2, “Il processo di marketing in ottica CRM”, verrà analizzato il processo di marketing in ottica CRM, rivolgendo particolare attenzione alla segmentazione dei clienti e alla strategia;
- nel Capitolo 3, “I principi di gestione organizzativa del processo di CRM”, partendo dai principi della gestione per processi, verranno delineate le caratteristiche organizzative dell’impresa che vuole essere realmente orientata al cliente;
- nel Capitolo 4, infine, verranno dapprima riportate alcune esperienze relative ai settori bancario e assicurativo; successivamente verranno presentati tre studi di caso, Galimberti s.p.a. Euronics, Interdis s.r.l. e CBI s.p.a., effettuati con l’obiettivo di verificare l’implementazione di strategie sostenibili orientate al cliente in alcune realtà aziendali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione IV Introduzione Negli ultimi decenni alcuni fattori, come la globalizzazione dei mercati, la rapida evoluzione delle tecnologie di produzione e di Internet, hanno trasformato il sistema economico in un ambiente incerto, turbolento, in cui la concorrenza è sempre più agguerrita. Se nel passato le aziende competevano in mercati prevalentemente nazionali, “lottando” con competitori chiaramente definiti, offrendo prodotti durevoli e rispondendo a bisogni relativamente stabili dei clienti, oggi la sopravvivenza e la profittabilità delle imprese dipendono soprattutto dall’abilità di introdurre rapidamente nuovi prodotti e/o di entrare in nuovi mercati, rispondendo il più velocemente ed efficacemente possibile alle esigenze dei clienti. In particolare, grazie alla tecnologia interattiva, la facilità con cui è possibile raccogliere informazioni e confrontare la moltitudine di prodotti e servizi disponibili sul mercato permette al cliente di fare le sue scelte liberamente e di non avere generalmente difficoltà a trovare fornitori sostitutivi. Tale situazione mette in risalto la necessità, da parte delle aziende, di instaurare con il cliente un rapporto più personale che lo renda in qualche modo “fedele”. Per raggiungere questo obiettivo, le aziende devono muoversi verso una profonda rivisitazione dei tradizionali modelli di business, facendo proprio un approccio gestionale che le renda orientate al cliente. Il Customer Relationship Management (CRM) nasce per rispondere a tale esigenza. Il nostro lavoro si propone di analizzare in cosa esso consista, quali siano le sue caratteristiche in termini di strategia, le sue implicazioni sul processo di marketing, quali siano gli impatti organizzativi legati alla sua implementazione, quali siano le tecnologie che lo supportano. Per gestire la relazione con i propri clienti bisogna infatti: - adottare una nuova logica di approccio al mercato; - definire la strategia di marketing più adeguata; - adattare la struttura organizzativa aziendale alle nuove logiche operative di marketing del CRM; - dotarsi di un'infrastruttura tecnico-applicativa di supporto ai processi sopra definiti. Tali aspetti saranno trattati in appositi capitoli, riservando particolare attenzione alla strategia e all’organizzazione, spesso erroneamente sottovalutate a favore della dimensione tecnologica. Come illustrato in Figura 1, affinché possa sopravvivere e prosperare nel

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi