Skip to content

Il consumatore nell'e-commerce

Informazioni tesi

  Autore: Vincenzo Colarocco
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Cesare Maioli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 230

Il leit motiv della presente tesi è l’analisi della posizione del cyberconsumatore, figura nuova che si affaccia nel panorama dottrinale italiano ed internazionale nei confronti dell’impresa operante nella Società dell’Informazione. L’impatto dell’information tecnology sulle imprese ha rivoluzionato e rivoluziona ancora il modo di gestione, di produzione, di relazione con il consumatore, delineando una nuova tipologia di commercio: l’e-commerce. Fenomeno meritevole d’interesse sia economicamente sia giuridicamente dato il crescente sviluppo del volume d’affari dell’impresa digitale, coinvolgente sempre più un elevato numero di e-consumer. L’utilizzo quotidiano dell’ e-commerce, da parte del cyberconsumatore, per acquistare differenti tipologie di prodotti, da beni di uso comune, ai viaggi, all’abbigliamento, ha incrementato ed incrementa il panorama del commercio elettronico ed il contestuale e-business. Nel panorama dell’e-commerce italiano, si analizzeranno il progetto della Borsa Merci Telematica e YooX, azienda bolognese leader nella vendita di capi d’abbigliamento d’alta moda, che evidenzia il carattere cybernetico anche nel nome. Nelle relazioni vigenti con il consumatore c’è la sua richiesta di tutela nella conclusione dei contratti per l’acquisto di beni e servizi, nel momento dell’adempimento degli obblighi di pagamento del debitore, e nella relativa risposta fornita dalla tecnologia e dal diritto. Successivamente, l’analisi tecnico-informatica dell’e-commerce si estenderà in ambito giuridico, evidenziandosi la possibilità e la modalità d’applicazione degli istituti contrattualistici in Internet. Nell’analisi giuridica particolare attenzione sarà dedicata al momento perfezionativo del contratto telematico, allo jus poenitendi del consumatore, alla disciplina delle clausole vessatorie, alla situazione patologica contrattuale, alla tutela giuridica in ambito telematico, analizzando l’istituto dell’Alternative Dispute Resolution ed effettuando la sua trasposizione nella società dell’informazione con l’ Online Dispute Resolution. La tesi si prefigge di delineare e di tracciare i limiti dell’attività delle imprese digitali nell’e-commerce nei confronti del cyberconsumatore, quando provvede al soddisfacimento dei propri interessi, acquistando beni e/o servizi anche tramite mobile payments.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 P R E F A Z I O N E Tutti i più importanti momenti di cambiamento epocale, vissuti dalla Storia, come l’attuale, segnato da importanti sconvolgimenti degni della Rivoluzione Industriale, della scoperta delle possibilità d’ utilizzazione del legno, dell’era del carbone, dell’energia elettrica e dell’estrazione petrolifera, sono stati periodi di transizione e, contemporaneamente, di alfabetizzazione mondiale. Fenomeni d’evoluzione improvvisa ed implacabile, che hanno mietuto vittime creando gap incolmabili, divari sociali e culturali abissali tra popolazioni di continenti ed estrazioni diversi, ma anche all’interno delle stesse realtà geografiche. Anche il periodo cybernetico, nascente, prepotentemente, negli ultimi decenni del secolo scorso è di grande importanza, e, simultaneamente, di mutazione per l’evoluzione dell’alfabetizzazione cybernetica. Un’ondata di stravolgimenti che ha condotto e conduce nello sconforto e nella desolazione gran parte delle persone alfabetizzate in modo tradizionale, inerti e disarmate dinanzi al sopraggiungere della generazione dei “dot.commers”. Si passa dal vivere analogico a quello digitale, dalla materialità all’immaterialità dell’esistenza nel cyberspazio, accompagnato dalla gemmazione di nuove tecnologie e di gerghi che sorprendono la parte colta del mondo, ed aumentano il divario dei popoli, già prima, ben lontani da gradi d’istruzione sufficiente. L’assalto delle nuove terminologie, dal cablaggio allo spamming, passando per spoofare, framers e mail bomb, assume posizione apicale nel sistema del linguaggio della società dell’informazione. Un cambiamento epocale che ha sconvolto e continua a sconvolgere modi, usanze, tempi, spazi, calcoli, vivere quotidiano con possibilità d’attuazione in quella che potrebbe passare alla Storia come l’epoca della connessione.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

adr
b2b
b2c
c2c
consumatore
contratto telematico
contratto virtuale
cyberconsumatore
debit based
e-business
e-commerce
mobyle payments
odr
reti d'impresa
token based
virtual enterprises
yoox

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi