Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il consumatore nell'e-commerce

Il leit motiv della presente tesi è l’analisi della posizione del cyberconsumatore, figura nuova che si affaccia nel panorama dottrinale italiano ed internazionale nei confronti dell’impresa operante nella Società dell’Informazione. L’impatto dell’information tecnology sulle imprese ha rivoluzionato e rivoluziona ancora il modo di gestione, di produzione, di relazione con il consumatore, delineando una nuova tipologia di commercio: l’e-commerce. Fenomeno meritevole d’interesse sia economicamente sia giuridicamente dato il crescente sviluppo del volume d’affari dell’impresa digitale, coinvolgente sempre più un elevato numero di e-consumer. L’utilizzo quotidiano dell’ e-commerce, da parte del cyberconsumatore, per acquistare differenti tipologie di prodotti, da beni di uso comune, ai viaggi, all’abbigliamento, ha incrementato ed incrementa il panorama del commercio elettronico ed il contestuale e-business. Nel panorama dell’e-commerce italiano, si analizzeranno il progetto della Borsa Merci Telematica e YooX, azienda bolognese leader nella vendita di capi d’abbigliamento d’alta moda, che evidenzia il carattere cybernetico anche nel nome. Nelle relazioni vigenti con il consumatore c’è la sua richiesta di tutela nella conclusione dei contratti per l’acquisto di beni e servizi, nel momento dell’adempimento degli obblighi di pagamento del debitore, e nella relativa risposta fornita dalla tecnologia e dal diritto. Successivamente, l’analisi tecnico-informatica dell’e-commerce si estenderà in ambito giuridico, evidenziandosi la possibilità e la modalità d’applicazione degli istituti contrattualistici in Internet. Nell’analisi giuridica particolare attenzione sarà dedicata al momento perfezionativo del contratto telematico, allo jus poenitendi del consumatore, alla disciplina delle clausole vessatorie, alla situazione patologica contrattuale, alla tutela giuridica in ambito telematico, analizzando l’istituto dell’Alternative Dispute Resolution ed effettuando la sua trasposizione nella società dell’informazione con l’ Online Dispute Resolution. La tesi si prefigge di delineare e di tracciare i limiti dell’attività delle imprese digitali nell’e-commerce nei confronti del cyberconsumatore, quando provvede al soddisfacimento dei propri interessi, acquistando beni e/o servizi anche tramite mobile payments.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 P R E F A Z I O N E Tutti i più importanti momenti di cambiamento epocale, vissuti dalla Storia, come l’attuale, segnato da importanti sconvolgimenti degni della Rivoluzione Industriale, della scoperta delle possibilità d’ utilizzazione del legno, dell’era del carbone, dell’energia elettrica e dell’estrazione petrolifera, sono stati periodi di transizione e, contemporaneamente, di alfabetizzazione mondiale. Fenomeni d’evoluzione improvvisa ed implacabile, che hanno mietuto vittime creando gap incolmabili, divari sociali e culturali abissali tra popolazioni di continenti ed estrazioni diversi, ma anche all’interno delle stesse realtà geografiche. Anche il periodo cybernetico, nascente, prepotentemente, negli ultimi decenni del secolo scorso è di grande importanza, e, simultaneamente, di mutazione per l’evoluzione dell’alfabetizzazione cybernetica. Un’ondata di stravolgimenti che ha condotto e conduce nello sconforto e nella desolazione gran parte delle persone alfabetizzate in modo tradizionale, inerti e disarmate dinanzi al sopraggiungere della generazione dei “dot.commers”. Si passa dal vivere analogico a quello digitale, dalla materialità all’immaterialità dell’esistenza nel cyberspazio, accompagnato dalla gemmazione di nuove tecnologie e di gerghi che sorprendono la parte colta del mondo, ed aumentano il divario dei popoli, già prima, ben lontani da gradi d’istruzione sufficiente. L’assalto delle nuove terminologie, dal cablaggio allo spamming, passando per spoofare, framers e mail bomb, assume posizione apicale nel sistema del linguaggio della società dell’informazione. Un cambiamento epocale che ha sconvolto e continua a sconvolgere modi, usanze, tempi, spazi, calcoli, vivere quotidiano con possibilità d’attuazione in quella che potrebbe passare alla Storia come l’epoca della connessione.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Vincenzo Colarocco Contatta »

Composta da 230 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9445 click dal 15/09/2008.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.