Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sintesi di oligo- e poli-p-fenilenevinilene mediante reazioni di cross-coupling stereoselettive catalizzate da Fe(acac)3

A partire dagli anni Settanta...

Mostra/Nascondi contenuto.
Michele Vitulli Tesi di Laurea in Chimica 5 ____________________________________________________________________________________ _____________________________________________________________________________ 1. Composti Organici Policoniugati: nuovi materiali per dispositivi opto- elettronici A partire dagli anni Settanta notevole attenzione è stata rivolta allo studio, alla caratterizzazione e all’ottenimento di materiali organici policoniugati, dopo la scoperta da parte di Heeger, Mac Diarmid e Shirakawa che un polimero organico policoniugato, il poliacetilene, a seguito di drogaggio chimico ossidativo o riduttivo 1 , era in grado di presentare valori di conducibilità prossimi a quelli dei metalli. Fu quindi evidenziato il carattere di semiconduttori posseduto da tali materiali, dovuto alla presenza di un sistema elettronico Σ delocalizzato che, all’aumentare delle unità coniugative, assume una struttura energetica a bande analoga a quella dei semiconduttori inorganici (Figura 1). Figura 1 Livelli energetici calcolati di oligotiofeni e del politiofene 2 L’intervallo energetico tra l’orbitale occupato a più bassa energia (HOMO) e quello non occupato a più alta energia (LUMO) viene definito “energy gap” (Eg) e rappresenta uno dei parametri fisici più importanti nel determinare le proprietà opto- elettroniche di un semiconduttore, dato che è fortemente connesso alla struttura della molecola policoniugata. In figura 2 vengono mostrate alcune strutture policoniugate accompagnate dal valore caratteristico del loro gap di banda.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Michele Vitulli Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 796 click dal 17/09/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.