Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetto di un estratto di Boswellia serrata e di acido 3-o-acetil-11-cheto-beta-boswellico sulle metalloproteasi di matrice 2 e 9 di cheratinociti

L'estratto di boswellia serrata è utilizzato sin dall' antichità come fumigante nelle cerimonie religiose, cosmetico. Attualmente ha trovato applicazione in numerose applicazioni dermocosmetiche. In questa tesi si è andati a valutare la tossicità dell' estratto e di quello che è il suo principio maggiormante attivo, l acido 3-o-acetil 11 cheto beta boswellico. E i meccanismi molecolari di alcuni effetti biologici che potrebbero essere sfruttati a scopo fitoterapeutico in prodotti specifici per la cura della pelle. In particolare è stata valutata la capacità delle sudette sostanze di inattivare la metalloprotesi 9 e il pathway di NFkB

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. INTRODUZIONE 1.1 Uso medicinale delle piante La fitoterapia è la disciplina medica che utilizza piante medicinali e derivati nella prevenzione e cura delle malattie, relativamente alle proprietà farmacologiche dei costituenti chimici presenti nella pianta, o meglio nel preparato utilizzato. La fitoterapia non segue particolari filosofie o credenze religiose, ne’ metodologie diagnostiche o terapeutiche diverse da quelle della medicina scientifica (Fiorenzuoli, 2002). L’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) da tempo si è pronunciata sull’uso terapeutico delle piante medicinali, sollecitandone lo studio chimico, farmacologico e clinico ed apprezzando particolarmente le medicine tradizionali, che sono per gran parte della popolazione mondiale l’unica forma di terapia (Akerele, 1992). L’uso di erbe per trattare la malattia è quasi universale fra le società non industrializzate. Tra queste, un certo numero di tradizioni si sono affermate nella medicina erboristica del mondo occidentale alla fine del ventesimo secolo: - la Medicina Erboristica Europea, fondata sulla tradizione greca e romana (Ernst, 1999). - l’Ayurveda, un sistema medico alternativo che è stato praticato primariamente nel subcontinente indiano da 5.000 anni. L’ Ayurveda include diete e rimedi erboristici ed enfatizza l’uso del corpo, della mente, e dello spirito nella prevenzione e nel trattamento della malattia (Padma, 2005). - La Medicina Tradizionale Cinese (TCM), un antico sistema di cura della salute. Tra i componenti della TCM ci sono la terapia erboristica e

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Irene Cocco Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1985 click dal 30/09/2008.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.