Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Iceland: espositore ittico per pesci filettati e colorati

Il presente lavoro di ricerca analizza il tema degli espositori ittici nel contesto della grande distribuzione organizzata.

Mostra/Nascondi contenuto.
Il presente lavoro di ricerca intende analizzare il tema degli epositori ittici inserito nel contesto della grande distribuzione organizzata (GDO), evoluzione del commercio del dettaglio all’ingrosso che risulta costituita da grandi strutture e grandi grup- pi distribuiti all’ interno del territorio nazionale. Ad oggi esistono in commercio diversi espositori per il pesce, molto semplici e caratterizzati da poca innovazione. Ciò che dif- ferenzia i vari prodotti espositivi sul mercato sono gli accessori e i diversi organi meccanici ed elettronici al suo interno che ne aumentano le prestazioni sopratutto per quanto riguarda la con- servazione. Infatti, se oggi si chiedesse ad un tecnico progettista del settore, se ci fosse possibilità di innovare un banco per il pesce, egli ris- ponderebbe di sicuro negativamente; eppure, questo progetto es- plora proprio una strada da nessuno ancora considerata, intenden- do giungere a risultati innovativi, che riconsiderano il tema degli espositori per il settore ittico. Alcune tipologie di pesce sono delicate e necessitano di attenzioni particolari, per esempio non possono stare a diretto contatto col ghiaccio per troppo tempo poiché sbiancano e perdono importanti caratteristiche qualitative. Il progetto è volto a risolvere principal- mente questo problema, per cui oggi sono ancora adottate misure non standard. In secondo luogo si intende approfondire l’interazione e il rap- porto tra l’addetto e la “macchina”. Uscendo dal solito sistema convenzionale di progettazione dell’ esposizione del pesce si intende comunque considerare le tante e varie norme che regolano questo ambito progettuale. Le fonti di riferimento di questo progetto sono varie, dalle in- terviste telefoniche e colloqui con vari tecnici del settore, a so- praluoghi in alcuni supermercati. Si sono inoltre consultati vari riferimenti bibliografici inerenti a tale argomento, e fonti multime- diali quali siti istituzionali delle aziende del settore. Nel corso del progetto sono stati affrontati vari problemi tecnici, alcuni risolti, altri, risolvibili solo per mano di calcoli ingegner- istici. Si può arrivare alla realizzazione definitiva di un prodotto così “complesso” quindi solo per mezzo di competenze tecniche e ingegneristiche adeguate. Più in particolare l’espositore è costituito da più parti elettriche, che interagiscono tra loro completando un sistema, un ciclo per il quale l’ acqua del ghiaccio sciolto, viene recuperata, depurata e nebulizzata, sul pesce esposto, prima di finire nel canale di scolo. Introduzione VIII

Laurea liv.I

Facoltà: Design e Arti

Autore: Mauro Agostino Carletti Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 850 click dal 13/10/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.