Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo dei neri nell'agricoltura degli Usa

Storia dello schiavismo e del contributo dato dagli Afro-americani allo sviluppo del settore agricolo negli USA.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1 CENNI SULLA SCHIAVITÙ NEGLI STATI UNITI 1.1 Origini e caratteristiche della schiavitù negli Stati Uniti Il contributo apportato dalle migliaia di genti di colore all’economia e, in particolare, all’agricoltura degli Stati Uniti ha le sue radici nel fenomeno della schiavitù. Per più di due secoli, moltissimi uomini e donne di colore sono stati tenuti in schiavitù e, prima dell'effettiva liberazione dal giogo, prima che si smettesse di considerarli cittadini di seconda classe, è trascorso almeno un altro secolo. In passato sono stati scritti numerosi saggi sull’ argomento; alcuni, seguendo le orme dei ben noti lavori di Ulrich B. Phillips, sono stati in seguito considerati fin troppo favorevoli all’istituzione della schiavitù, tanto che altri studiosi hanno corretto alcune delle loro interpretazioni. Uno dei principali “avversari” di Phillips è stato Kenneth M. Stampp che non perse mai occasione di criticare a più riprese “l’istituzione immorale”. Altri studiosi hanno poi intrapreso studi che vertevano soprattutto sul confronto tra la schiavitù negli Stati Uniti e in altre parti del continente americano (isole caraibiche, Brasile, ecc.). Tutti hanno contribuito a far emergere nuovi

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Serena Capodacqua Contatta »

Composta da 234 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1786 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.