Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sport Merchandising: il caso JuveCaserta

La tesi si propone come obiettivo principale quello di costruire un progetto di merchansing per la squadra sportiva di basket in Terra di Lavoro casertana, la Juvecaserta. Nella tesi è illustrato il quadro generale del termine merchandising e le tecniche comunicative più utilizzate, fino ad arrivare alla parte pratica partendo dal piano marketing della squadra sino alla creazione del progetto merchandising della squadra stessa e alla sua simulazione vendite dello store 2008/2009 in antemprina. Obiettivo principale è stato dunque quello di concepire le strategie comunicative e d'impresa di una piccola realtà di una squadra di basket del Sud.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Uno dei mondi più belli è quello dello sport. Un unive in cui tutto è possibile e l’impossibile non esiste. Una galassia in vincono tutti, non solo il migliore. Un ambiente in cui tutti tifano per la stessa squadra, quando vince, quando perde, un ambiente dove si condividono emozioni e sentimenti veri, reali, dove si crea una società fondata su valori sociali e morali, dove si educano i bambini del domani che dovranno guidare la nazione grazie a questi valori…o almeno dovrebbe essere così, ma forse non lo è quasi mai. Il mondo sportivo è largo e vasto, comprende tutta l’attività sportiva: dalle palestre alle partite di calcetto tra amici, dal basse serie di un campionato che nessuno conosce, o perlomeno solo quei pochi tifosi amanti di quelle squadre, alle massime serie di campionato, ai meravigliosi eventi sportivi, Olimpiadi, Campionati Mondiali ed Europei di Calcio, Campionati di Tennis targati Wimbledon, American’s Cup, Campionati di Basket e Pallavolo, e così via dicendo. Nata come semplice attività sportiva si è poi amplificata sempre di più anche grazie all’aumento del tempo libero e grazie alle maggiori disponibilità economiche. Lo sport diventa di massa: partite di calcio per TV in diretta, campionati di calcio che diventano l’attività quotidiana della domenica, cominciano a nascere le prime società di calcio a Roma, Torino, Milano, e via dicendo. Il calcio, però non è l’unico sport che nasce, cresce e si sviluppa velocemente. Grazie, infatti, ad un professore di educazione fisica americano, nasce la “palla a cesto”, oggi più comunemente chiamato basket. Sport che si sviluppa soprattutto in America, soprattutto nei quartieri “neri” che oggi sono

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Mariateresa Giangrande Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1470 click dal 15/10/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.