Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sulla rivoluzione digitale in architettura

L’idea di questa tesi nasce dal desiderio di approfondire e riflettere su un tema molto complesso e molto vasto, scoperto durante il percorso universitario, che riguarda appunto il tema della rivoluzione digitale in architettura. La “rivoluzione digitale”, fenomeno pervasivo e trasversale, è senza dubbio fra gli aspetti caratterizzanti del nostro tempo ed è anche fra i principali responsabili di quell’esteso processo di modificazione cui è rapidamente sottoposta la cultura contemporanea. Architettura, arte, letteratura, musica, cinema ecc, partecipano alla stessa cultura e di conseguenza ne vengono contaminate da essa. Questo fenomeno manifestatosi nei primi anni ’80 con l’ingresso dell’Information Technology e la conseguente diffusione dei personal computer,è stata la causa scatenante dell’esplosione del mercato informatico. Di conseguenza c’è stata una continua digitalizzazione di massa, fenomeno che ha influito non solo nel modo di vivere la realtà, ma anche il modo di percepirla, di intenderla, e di rappresentarla. Questa ricerca si concentra sullo studio in modo specifico del rapporto tra architettura e cultura digitale, prendendo come quadro di riferimento un periodo storico che inizia dagli anni ’80 fino ai giorni nostri, esplorando ed analizzando, ma nello stesso tempo ponendo degli interrogativi o spunti di riflessione sugli aspetti positivi e negativi, potenzialità e limiti, della nuova realtà informatizzata in cui viviamo. Il testo è stato strutturato in modo tale da trasmettere una logica sequenziale dell’ elaborazione del tema ed e diviso in tre parti principali. La prima parte intitolata “Il digitale nell’architettura” riflette sugli strumenti offertoci dal digitale con le loro potenzialità e rischi, sugli ambiti possibili di utilizzo del digitale e infine su tre fenomeni importanti che riguardano:spazio, tempo e rappresentazione nell’architettura. La seconda parte “Caratteri dell’architettura nell’era digitale”, riguarda un settore più ampio tematico , che cerca in qualche modo di riflettere sul modo in cui il digitale si manifesta tramite l’architettura, cercando di trovare cause/ conseguenze e possibili origine storiche di alcuni concetti che descrivono l’architettura di oggi. La terza parte,”Work in progress”, descrive tre casi studio , esempi pratici che dimostrano l’evoluzione del linguaggio digitale nel settore della conformazione progettuale, ognuno in modo originale, ma stimolante ai fini della nostra ricerca teorica .

Mostra/Nascondi contenuto.

Laurea liv.I

Facoltà: Architettura e Società

Autore: Ilira Maliqi Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4514 click dal 29/10/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.