Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Omessa comunicazione del conflitto di interessi

Analisi della nuova fattispecie penale di cui all'art. 2629-bis c.c. e delle problematiche relative alla concorso con il delitto di infedeltà patrimoniale di cui all'art. 2634 c.c.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1- Introduzione Nell’ordinamento penale italiano è stato recentemente introdotto, dalla legge 262 del 28 dicembre 2005, il delitto di omessa comunicazione del conflitto di interessi. Si tratta di una disposizione che è stata oggetto di studio ancor prima della sua entrata in vigore, dato che l’iter di approvazione parlamentare è stato piuttosto lungo, e peraltro si deve ammettere che ancora pochi giorni prima dell’approvazione definitiva erano molti coloro che dubitavano della possibilità delle progettate disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari di diventare legge 1 . Certamente è innegabile come le recenti vicende che hanno caratterizzato il nostro sistema finanziario abbiano convinto tutti della necessità di ripensare, e con urgenza, la disciplina dei mercati finanziari, e così in generale quella della gestione del risparmio, riconsiderando il senso e la funzione della disciplina degli enti commerciali che vi operano, e al tempo stesso l’esigenza di 1 Significativo, in proposito, SCHLESINGER Piero (2005), L’approvazione tempestiva della riforma della disciplina del risparmio rimane ancora incerta, in Il corriere giuridico: mensile di giurisprudenza, legislazione e opinione, IPSOA, n. 12, 1633-1635.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Enrica Piovesan Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1131 click dal 17/10/2008.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.