Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di un ponte strallato multicampata sull'Arno a nord di Montevarchi (AR)

Partendo dallo studio dell’attuale soluzione di attraversamento elaborata da Casado all’interno della realizzazione della nuova variante alla S.R. 69 si è elaborata una soluzione alternativa di tipo strallato multicamapata in cemento armato cercando di ottenere una struttura complessivamente migliore da un punto di vista costruttivo e di impatto ambientale. La struttura ha una luce complessiva di 275 m divisi in quattro campate. Il sistema di strallatura scelto prevede due piani di stralli a disposizione mista , disposti molto ravvicinati , che convergono sulle antenne. Le antenne hanno una forma ad arco ad eccezione dell’antenna centrale che per avere la necessaria rigidezza in direzione longitudinale ha una struttura a telaio mantenendo tuttavia una forma ad arco per ognuno dei singoli bracci Lo studio della struttura in campo dinamico ha evidenziato un buon comportamento; l’analisi delle azioni sismiche invece ha portato alla definizione di un sistema di dissipazione elasto-viscoso in cui si concentra la dissipazione delle forti azioni sismiche , in questo modo si riesce a limitare il rinforzo dei diversi elementi strutturali (antenne , impalcato ecc..). Si e previsto inoltre un sistema di ritegni elastici al posto dei vincoli fissi in corrispondenza delle antenne per limitare i picchi dei momenti negativi all’appoggio. In conclusione si arriva alla definizione di una struttura con un impalcato sottile (H/L minore di 1/65) e una bassa altezza delle antenne rispetto al livello dell’impalcato riducendo cosi al minimo l’impatto ambientale per l’utente che si concentra sull’ambiente circostante e non sulle strutture del ponte.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa 7 “Progetto di un ponte strallato multicampata sull’ Arno a sud di Montevarchi “ PREMESSA. DESCRIZIONE DEL LAVORO DI TESI 0.1. Descrizione del lavoro di tesi La presente tesi ha come obbiettivo lo studio di una soluzione alternativa a quella proposta da Carlos Fernandez Casado su incarico della provincia di Arezzo per la soluzione di un problema di attraversamento a sud di Montevarchi all’interno della variante alla S.R. 69. La soluzione proposta è,come si descriverà in dettaglio successivamente, un ponte ad arco su due campate in acciaio con impalcato sospeso; questa soluzione presenta sicuramente molti punti a favore tra cui il basso impatto ambientale date le ridotte dimensioni dell’arco e della trave di impalcato, tuttavia si ricerca una soluzione alternativa che abbia anch’essa dei punti a favore principalmente da un punto di vista costruttivo. La soluzione a cui si arriva è quella di un ponte strallato multicampata, un tipologia particolare di ponte e poco usata in particolare per ponti di cosi piccola luce; questa soluzione ci permette di avere un basso impatto ambientale,relativamente alla tipologia strallata, in quanto ci permette di ridurre l’altezza delle antenne e inoltre può essere costruita per conci a sbalzo evitando di ricorrere all’utilizzo di sostegni provvisori come sono previsti per la realizzazione della soluzione di Casado. L’idea alla base delle diverse soluzioni era quella di minimizzare l’impatto ambientale dell’opera essendo questa situata in un’area destinata a parco ambientale in cui quindi l’interesse dell’utente deve concentrarsi sull’ambiente circostante e non sull’opera

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Pellegrini Contatta »

Composta da 252 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3637 click dal 24/11/2008.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.