Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le leve del cambiamento mentale nella pubblicità televisiva

La mia tesi riguarda i diversi modi di analizzare la pubblicità.
La conoscenza della psicologia della pubblicità, e in particolare gli studi sulle leve del cambiamento mentale teorizzate da Gardner, appaiono rilevanti per la comprensione e la valutazione dell’efficacia dei messaggi pubblicitari.
La parte teorica di questo studio, verte sui meccanismi e sugli strumenti che sono oggi a disposizione della società per comunicare, persuadere, indurre all’acquisto facendo leva su emozioni, motivazioni e fattori psicologici presenti in ciascuno di noi.La parte della ricerca ci ha condotto ad approfondire, a livello empirico, il possibile utilizzo delle strategie di persuasione, o meglio delle leve del cambiamento mentale di Gardner nelle pubblicità televisive.
Il lavoro è suddiviso in più capitoli, ognuno dei quali traccia un quadro degli elementi che compongono la struttura dell’impianto elaborato.
Il primo capitolo descrive la pubblicità nella sua evoluzione storica, entrando nel dettaglio della struttura dei messaggi pubblicitari.
Il secondo capitolo approfondisce il ruolo della pubblicità nel sistema dei mass media, in particolare nella televisione. In questa parte è stato dato rilievo alle componenti e alle caratteristiche che identificano uno spot pubblicitario efficace.
Il terzo capitolo è dedicato alla persuasione, uno dei più potenti mezzi di convincimento che, traendo origini antiche, mira, attraverso strategie e tecniche d’influenzamento, a smuovere, all’interno di ciascuno di noi, gli stati d’animo più nascosti per determinare atteggiamenti favorevoli verso qualcuno o qualcosa.
In particolare è stato anche posto l’accento sulle ricerche effettuate da Gardner sulle sette leve del cambiamento mentale che influenzano, non solo la propensione all’acquisto, ma tutta la vita sociale di un individuo.
La quarta parte, il cuore dell’elaborato, è rappresentato dalla ricerca sull’uso delle leve del cambiamento mentale negli spot televisivi.
In questo capitolo si è cercato di capire in che modo e con quali effetti la strategia pubblicitaria si serva della psicologia, per indirizzare i gusti e gli acquisti di “grandi” e “piccoli” consumatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
4        INTRODUZIONE  Nel mondo sviluppato la pubblicità è una presenza costante. “Invasiva” dicono molti. Vivere oggi in un paese occidentale, come l’Italia, significa da una parte essere bersaglio di un mucchio di messaggi pubblicitari essenzialmente orientatati a stimolare i consumi, dall’altra essere immersi in un continuum seduttivo-persuasivo che si configura come visione del mondo, e di noi stessi, preliminare e funzionale alla scelta di consumare. La pubblicità è una tecnica multidisciplinare che sfrutta la comunicazione persuasiva e seduttiva, al fine di promuovere i consumi. E’essenziale studiare, di ogni messaggio pubblicitario, gli elementi linguistici e strutturali, se si vuole entrare nel segreto delle tecniche comunicative e scoprire quale fascino debba avere una pubblicità per attirare l’attenzione e quindi convincere all’acquisto un probabile cliente. La pubblicità può essere analizzata da diversi punti di vista, corrispondenti a vari livelli che sono compresenti e s’intersecano in ogni comunicazione pubblicitaria, sia pure con diversa evidenza e con differenti pesi e ruoli a seconda del tipo di comunicazione e del mezzo. La conoscenza della psicologia della pubblicità, e in particolare gli studi sulle leve del cambiamento mentale teorizzate da Gardner, appaiono rilevanti per la comprensione e la valutazione dell’efficacia dei messaggi pubblicitari. La parte teorica di questo studio, verte sui meccanismi e sugli strumenti che sono oggi a disposizione della società per comunicare, persuadere, indurre all’acquisto facendo leva su emozioni, motivazioni e fattori psicologici presenti in ciascuno di noi. La parte della ricerca ci ha condotto ad approfondire, a livello empirico, il possibile utilizzo delle strategie di persuasione, o meglio delle leve del cambiamento mentale di Gardner nelle pubblicità televisive. Il lavoro è suddiviso in più capitoli, ognuno dei quali traccia un quadro degli elementi che compongono la struttura dell’impianto elaborato.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giorgia Pellecchia Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2308 click dal 28/10/2008.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.