Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione di una impresa monoprogetto. Il caso di una fattoria eolica.

L’obiettivo del presente lavoro è quello di indagare ed illustrare le principali tecniche di analisi della convenienza economica dei progetti d’investimento. In particolare ci riferiremo ad un tipico esempio di impresa monoprogetto.
L’attenzione è stata posta su un progetto di realizzazione e gestione di una fattoria eolica e sui criteri per valutare l’economicità di tale progetto. In particolare nel primo capitolo si sono passati in rassegna i diversi metodi per valutare le performance di un progetto, analizzando prima i metodi contabili come ROC e ROE e quindi i tipici metodi di capital budgeting basati sull’attualizzazione dei flussi di cassa come il VAN o il TIR.
Nel secondo capitolo si è illustrato brevemente il processo di determinazione del costo del capitale dell’impresa, illustrando, prima il modello economico Capital Assset Pricing Model (CAPM), e quindi il beta dell’impresa. Si sono poi evidenziate le differenze tra il beta di impresa e il beta di uno specifico progetto.
Nel capitolo terzo ci siamo soffermati sugli strumenti di previsione che possono permettere di analizzare, quali-quantitivamente, gli scenari alternativi che si presentano lungo la vita del progetto. I flussi di cassa sono stati considerati, al contrario di quanto fatto nella prima parte di questo lavoro, non più certi, ma soggetti ad ipotesi e situazioni non prevedibili. In particolare abbiamo trattato gli strumenti di analisi di sensibilità, del punto di pareggio, la tecnica dell’albero delle decisioni e in ultimo il metodo di Monte Carlo.
Infine, è stato sviluppato il caso relativo all’impianto di una fattoria eolica su cui si focalizza il presente lavoro. Dopo una panoramica sul mercato eolico e sulla tecnologia attualmente disponibile, sono state formulate le ipotesi dell’analisi capital budgeting e successivamente si è proceduto a presentare i profili di cassa e i maggiori indicatori di valutazione del progetto, nella duplice condizione di investimento senza ricorso a capitale di debito e con ricorso a capitale di debito.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione L’obiettivo del presente lavoro è quello di indagare ed illustrare le principali tecniche di analisi della convenienza economica dei progetti d’investimento. In particolare ci riferiremo ad un tipico esempio di impresa monoprogetto. L’attenzione è stata posta su un progetto di realizzazione e gestione di una fattoria eolica e sui criteri per valutare l’economicità di tale progetto. In particolare nel primo capitolo si sono passati in rassegna i diversi metodi per valutare le performance di un progetto, analizzando prima i metodi contabili come ROC e ROE e quindi i tipici metodi di capital budgeting basati sull’attualizzazione dei flussi di cassa come il VAN o il TIR. Nel secondo capitolo si è illustrato brevemente il processo di determinazione del costo del capitale dell’impresa, illustrando, prima il modello economico Capital Assset Pricing Model (CAPM), e quindi il beta dell’impresa. Si sono poi evidenziate le differenze tra il beta di impresa e il beta di uno specifico progetto. Nel capitolo terzo ci siamo soffermati sugli strumenti di previsione che possono permettere di analizzare, quali-quantitivamente, gli scenari alternativi che si presentano lungo la vita del progetto. I flussi di cassa sono stati considerati, al contrario di quanto fatto nella prima parte di questo lavoro, non più certi, ma soggetti ad ipotesi e situazioni non prevedibili. In particolare abbiamo trattato gli strumenti di analisi di sensibilità, del punto di pareggio, la tecnica dell’albero delle decisioni e in ultimo il metodo di Monte Carlo. Infine, è stato sviluppato il caso relativo all’impianto di una fattoria eolica su cui si focalizza il presente lavoro. Dopo una panoramica sul mercato eolico e sulla tecnologia attualmente disponibile, sono state formulate le ipotesi dell’analisi capital budgeting e successivamente si è proceduto a presentare i profili di cassa e i maggiori indicatori di valutazione del progetto, nella duplice condizione di investimento senza ricorso a capitale di debito e con ricorso a capitale di debito.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Soprani Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 851 click dal 24/11/2008.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.