Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un client universale per la sperimentazione di sistemi mobili per micropagamenti

L’obiettivo principale di questa tesi è la creazione di un applicazione reale e flessibile che sfruttando i Web Services possa permettere ad un dispositivo mobile di effettuare micropagamenti secondo le specifiche della JSR-229. Per reale e flessibile intendiamo che l‘applicazione è stata testata direttamente su di un dispositivo fisico (Nokia E65) ed è quindi stato effettuato il download di tutti i sorgenti e delle librerie sul dispositivo verificandone il reale funzionamento. Si è scelto di utilizzare il Web come mezzo di trasmissione delle informazioni in quanto il suo accesso è un passo essenziale nel raggiungimento dell’obbiettivo “Web on Everything”, quindi la possibilità per chiunque, su scala mondiale, di accedere e usufruire dei servizi Web ovunque, in qualsiasi momento, mediante qualsiasi dispositivo. I vantaggi principali sono che il Mobile Web è accessibile da qualunque posizione in cui si trovi il suo potenziale utente permettendo di raggiungere un’ utenza più vasta, visto che oggi le persone che utilizzano di dispositivi mobili sono molto di più di quelle che utilizzano il computer.
Gli strumenti software che garantiscono l’interoperabilità e l’usabilità tra i diversi dispositivi su una medesima rete sono i Web Services. Essi sono adatti al conseguimento del nostro obiettivo in quanto un dispositivo mobile avendo limitate capacità di calcolo e di memoria per eseguire operazioni complesse come l’ottenimento di un certificato o di una risorsa deve interpellare un’entità esterna come un server web. Grazie alla JSR-172 anche oggi i dispositivi mobili possono sfruttare questa tecnologia nuova basata su standard aperti come HTTP e XML. Infine i Micropagamenti intesi come servizi di trasferimento di denaro in situazioni in cui la loro raccolta con i sistemi di pagamento tradizionali sono poco pratici o troppo costosi in rapporto alle somme in gioco o poco pratici. Per dimostrare realmente che tutte queste tecnologie potevano essere utilizzate, si è creato un client mobile universale sfruttando la piattaforma di Micropagamenti sviluppata nella tesi del collega Casillo Alessandro. Tale applicazione è conforme alle specifiche della JSR-229 e della JSR-172 che permetteva di effettuare Microtransazioni valutando le prestazioni, l‘efficienza e le funzionalità.
Obiettivi
esplorare le potenzialità dei web services proponendo le soluzioni di nuove problematiche valutando la loro compatibilità con i dispositivi mobili
definizione dei requisiti che deve avere un protocollo di Micropagamento per essere ritenuto affidabile, flessibile e sicuro
verificare l’implementabilità dei Web Services e di alcune primitive crittografiche (API di SATASA), analizzando la compatibilità dei dati tra la piattaforma J2ME e quella J2EE
dimostrare come sia possibile trasformare un dispositivo mobile in un portafoglio elettronico equipaggiato con protocolli di pagamento gestendo i vari livelli di sicurezza
realizzare un client universale stabile, reale e funzionante di Micropagamenti utilizzando tutte le tecnologie descritte in precedenza e portabile per tutti i dispositivi disponibili sul mercato
Risultati raggiunti
Porting delle primitive crittografiche su dispositivi mobili e definizione di librerie proprietarie
definizione dei requisiti per effettuare un micropagamento da un dispositivo mobile
realizzazione di un client universale conforme alle specifiche della JSR-172 e JSR-229
verifica della flessibilità, robustezza e delle prestazioni dei web services grazie alla JSR-172
definizione di nuove metodologie e tecniche di pagamento
verifica della compatibilità dei dati tra le piattaforme J2ME e quella J2EE
testing del client su dispositivo Nokia E65
creazione di una demo per la dimostrazione del reale funzionamento dell’applicazione sviluppata
Stato dell’arte
Con la la stesura di questa tesi si è cercato di illustrare un approccio nuovo al mondo dei Micropagamenti mobili in quanto fin ora la comunità scientifica non ha ancora definito degli standard flessibili e a volte sicuri per la risoluzione di queste problematiche. Basti pensare ai metodi di pagamento via SMS o tramite chiavette elettroniche, che risolvono soltanto in parte alcune problematiche. Con questo approccio si dovrebbe raggiungere un buon compromesso tra sicurezza, flessibilità e usabilità rispetto ai vari standard descrivendo un modo diverso per effettuare dei Micropagamenti applicabili a una qualsiasi attuale contesto sociale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Sviluppo di un client universale per la sperimentazione di sistemi mobili per Micropagamenti 1 Introduzione ’obiettivo principale di questa tesi è quello di creare un’applicazione reale e flessibile che sfruttando i Web Services possa permettere ai dispositivi mobili di effettuare Micropagamenti. Per reale e flessibile intendiamo che l‘applicazione è stata testata direttamente su di un dispositivo fisico (Nokia E65) ed è quindi stato effettuato il download di tutti i sorgenti e delle librerie sul dispositivo verificandone il reale funzionamento. Si cercherà di creare una sorta di collante tra il mondo dei dispositivi mobili, i sistemi software progettati per sviluppare l’interoperabilità e il mondo dei Micropagamenti. Ma perché nasce questa necessità di creare un legame forte tra queste entità? L’accesso al Web è un passo essenziale nel raggiungimento dell’obiettivo “Web on Everything”, quindi la possibilità per chiunque, su scala mondiale, di accedere e usufruire dei servizi del Web ovunque, in qualsiasi momento, mediante qualsiasi dispositivo. È ovvia la serie enorme di ricadute in molti ambienti (calcolo, trasporti, sanità, comunicazioni, pagamenti...) Questa possibilità offre un numero significativo di vantaggi. Il primo e ovvio, è che il Mobile Web è accessibile da qualunque posizione in cui si trovi il suo potenziale utente. Inoltre, la disponibilità del Web su dispositivi mobili permette di raggiungere un’utenza più vasta, in qualunque momento e situazione. Questo può significare disporre di risorse in condizioni precedentemente impensabili con la massima naturalezza e semplicità. Infine, oggi le persone che utilizzano dispositivi mobili sono molte di più di quelle che utilizzano il computer. Quest’aspetto potrebbe assumere particolare importanza nei paesi in via di sviluppo, in cui la disponibilità di dispositivi mobili in grado di accedere alle risorse web potrebbe favorire la diffusione su larga scala del web. Tuttavia ancora oggi l’accesso ai servizi web mediante dispositivi mobili incontra molti ostacoli d’interoperabilità e usabilità. Per permettere ai dispositivi mobili di usufruire dei servizi forniti dalla rete, si stanno sviluppando nuove soluzioni che garantiscano, il pieno o quasi, utilizzo di questi servizi. L

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Matteo Aprile Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 569 click dal 24/11/2008.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.