Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione interna ed esterna: elemento indispensabile per un servizio sanitario incentrato sul rispetto della risorsa umana

La tesi affronta la comunicazione in tutti i suoi aspetti, sia interni che esterni, nelle aziende sanitarie e le sue implicazioni nel modo e nella qualità del servizio erogato dalle stesse a seconda dell'importanza che alla comunicazione viene data nella struttura sanitaria. Si affronta tale argomento come basilare per poter erogare un servizio che non dimentichi mai la centralità dell'essere umano in un servizio sanitario, sia inteso come paziente che come operatore che ogni giorno lavora all'interno dell'azienda.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE La comunicazione è alla base di tutte le relazioni interpersonali e da essa dipende la loro qualità. Nell'ambito socio-sanitario è, forse anche più di altre, competenza straordinariamente importante. Per essere efficace, però, essa presuppone ci sia una precisa conoscenza degli elementi che ne sostanzia il processo – che, a dispetto dell'apparenza, non è affatto semplice – sia una competenza psicologica, una capacità di ascolto e una disponibilità relazionale assolutamente indiscusse. L'approccio all'analisi delle problematiche riguardanti la comunicazione umana è quanto di più complesso ed affascinante sia dato riscontrare nell'ambito degli studi attinenti alle scienze dell'uomo. Per molto tempo ignorato, o quasi, il concetto di comunicazione, oggi, è oggetto privilegiato di studio non solo della psicologia ma anche della sociologia, dalla psicologia sociale, dall’antropologia, dall’etologia e dalla cibernetica.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Edoardo Gentile Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5917 click dal 12/12/2008.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.