Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Management ostetrico della gravidanza e del parto gemellare

La recente "epidemia" di gravidanze multiple conseguente al sempre più vasto impiego delle tecniche di riproduzione assistita ha oggi posto questa condizione parafisiologica al centro dell’attenzione degli operatori per le notevoli problematiche di ordine ginecologico, ostetrico, etico ed economico che ne scaturiscono.
Obiettivo principale di questo lavoro è quello di mettere in evidenza le peculiarità proprie della gravidanza e del parto gemellare nello specifico ambito assistenziale, definendo in particolare i tratti essenziali del management dell’ostetrica.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La gravidanza gemellare ha costituito sin dall’antichità oggetto di grande curiosità scientifica. Tanto Ippocrate e Galeno che le scuole mediche Araba e Salernitana dedicarono ampie trattazioni all’argomento. Tuttavia, sino a tempi piuttosto recenti l’interesse e, per così dire, la curiosità degli studiosi si incentrava principalmente sull’eziologia del fenomeno, pur essendo ben noti i rischi materni e fetali connessi alla gravidanza gemellare. Solo alla fine del secolo scorso, con gli studi di Duncan, la scienza ostetrica ha posto le basi per lo studio sistematico e scientifico delle problematiche connesse alla gestazione multipla. Quanti feti devono nascere per ogni gravidanza è un carattere ereditario da considerare fisso per ogni specie, con la tendenza, nei mammiferi, ad avere un numero maggiore di figli nelle specie meno evolute e con alcune varianti razziali. Le specie in cui la gravidanza dura più di cinque mesi fanno generalmente un figlio per volta, così come in genere i mammiferi che hanno due sole mammelle e un utero con un’unica cavità. Esiste anche

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Barbara La Rocca Contatta »

Composta da 104 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6148 click dal 23/12/2008.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.