Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodologie di monitoraggio in Java

Questa tesi di laurea si propone di studiare il performance monitoring, con particolare riferimento all'ambiente Java.
Java è un linguaggio di programmazione ad oggetti, che ha subito in questi ultimi anni una rapidissima diffusione, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo di applicazioni distribuite. Questa tecnologia è però spesso afflitta da un degrado di prestazioni a causa di risorse insufficienti: si cercherà pertanto di definire esattamente che cosa si debba intendere per "risorse" e come si misurino, e perchè sia necessario un monitor per il loro controllo.
Poste queste premesse, si procederà alla realizzazione di un monitor di risorse, sia utilizzando strumenti messi a disposizione dal linguaggio stesso, sia, ove questi rivelino i loro limiti espressivi, ricorrendo a strumenti esterni. Si cercherà di progettare e implementare il monitor in maniera tale che sia riusabile, e possa così essere rapidamente integrato in un'applicazione Java già esistente.
Si forniranno dettagli di programmazione Java integrata con C/C++, utilizzando le interfacce JNI e JVMPI.

Mostra/Nascondi contenuto.
Tesi di Luca Armani 5 Introduzione Lo sviluppo dell’informatica in questi ultimi anni ha permesso l’evoluzione di sistemi distribuiti sempre più estesi e articolati. Si tratta di sistemi multiprocesso e multiutente, le cui dimensioni e complessità sono in continua crescita. In un simile contesto si sente l’esigenza di un meccanismo di monitoraggio, ovvero di uno strumento per recuperare, in tempo reale, le informazioni riguardanti il funzionamento del sistema di calcolo in esame, con lo scopo di individuare eventuali condizioni ritenute di pericolo. Le funzioni richieste ad un monitor sono tipicamente legate al controllo della correttezza, della sicurezza, dell’affidabilità e delle prestazioni del sistema osservato. Questa tesi di laurea si propone di studiare il performance monitoring, con particolare riferimento all’ambiente Java. Java è un linguaggio di programmazione ad oggetti, che ha subito in questi ultimi anni una rapidissima diffusione, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo di applicazioni distribuite. Questa tecnologia è però spesso afflitta da un degrado di prestazioni a causa di risorse insufficienti: si cercherà pertanto di definire esattamente che cosa si debba intendere per “risorse” e come si misurino, e perché sia necessario un monitor per il loro controllo. Poste queste premesse, si procederà alla realizzazione di un monitor di risorse, sia utilizzando strumenti messi a disposizione dal linguaggio stesso, sia, ove questi rivelino i loro limiti espressivi, ricorrendo a strumenti esterni. Si cercherà di progettare e implementare il monitor in maniera tale che sia riusabile, e possa così essere rapidamente integrato in un’applicazione Java già esistente.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Armani Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1782 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.