Skip to content

Il processo decisionale dall'economia classica al neuromarketing

Informazioni tesi

  Autore: Giovanna Arduino
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Messina
  Facoltà: Scienze della Formazione
  Corso: Scienze cognitive
  Relatore: Alessio Plebe
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 93

Quotidianamente ogni persona deve prendere tante decisioni più o meno importanti. Ciò che mi sono chiesta nell'affrontare la stesura di questa tesi è: cos'è e come avviene il processo decisionale nell'uomo? cosa ci spinge a scegliere un'alternativa rispetto ad un'altra? perché spesso prendiamo decisioni irrazionali e non economiche? cosa accade del nostro cervello quando scegliamo una certa opzione? quali aree cerebrali vengono coinvolte? è possibile manipolare le scelte degli individui? qualche disciplina è riuscita a spiegare in modo oggettivo e accurato come avviene il processo decisionale?
La comparsa delle neuroscienze sembra far sperare che, nel lungo termine, si possano chiarire tutti quegli aspetti ancora oscuri o da approfondire.
Questa tesi è il risultato di uno studio intenso, durato più di un anno, che abbina un tipo di studio classico (fondato su economia, psicologia, filosofia) alle neuroscienze.
Di particolare interesse ritengo sia l'individuazione di alcune aree cerebrali, quali la corteccia orbitofrontale e in particolare la sua porzione più mediale, che sembrerebbero i centri cerebrali più tipicamente coinvolti nei processi decisionali dell’uomo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 THE DECISON-MAKING FROM THE CLASSICAL ECONOMY TO THE NEUROMARKETING Abstract Introduction Most economists are curious about neuroscience but at the same time they are sceptical that it can really improve economy. Traditionality the economic theory ignores psychology and considers unnecessary to know more about the brain. But we believe that some neuroscientific regularities will help explain anomalies that have been debated for decades. 1° Chapter In the first chapter, I analyse decision-making in economic field, from the neoclassical economic theories to the cognitive economy. For many decades, neoclassical economic theory developed mathematical techniques to make economic predictions without limiting thoughts or feelings. The standard economic theory of constrained maximization utility is naturally interpreted as a balancing of the costs and benefits of different options and represents decisions in a “deliberative equilibrium”. Simon introduced a new way of interpreting decision-making with the “limited rationality theory”. According to him, man is not completely rational when he makes decisions because he is influenced by emotions and feelings. Cognitive and experimental economy applied these theories pratically through “games theory”. For example, in ultimatum bargaining games, players usually offer about half of fixed sum to another player who often refuses small offers. Even if players are self-interested in continuing the game, the theory predicts they shouldn’t offer much and accept any amount of money. Today, Neuroscience helps us to understand why players reject small offers. 2° Chapter In the second chapter, I analyse how findings and methods in neuroscience, particularly brain imaging, is always more important in economics. Study of brain and nervous system allows direct measurement of thoughts and feelings, and these measurements let us change our understanding of the relations between mind and action. Recently, two new fields of studies have arisen: Neuroeconomics and Neuromarketing. Neuroeconomics has emerged as an inter-disciplinary work. Research in the field of Neuroscience and Psychology has begun to investigate the neural bases of decisions,

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

amigdala
corteccia orbitofrontale
corteccia prefrontale ventromediale
economia cognitiva
economia sperimentale
emozioni
empatia
euristiche
homo oeconomicus
ipotesi del marcatore somatico
neuroeconomia
neuromarketing
neuromarketing versione debole
neuromarketing versione forte
neuroni specchio
neuropolitica
pepsi-coca cola
processo decisionale
prospect theory
razionalità limitata
scelte economiche
teoria dei giochi
teoria della decisione
teoria dell'utilità attesa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi