Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La balanced scorecard in sanità - Il caso della ASL di Chieti

In questa tesi di laurea la Balanced Scorecard (uno strumento di misurazione delle performance e pianificazione strategica) verrà analizzata sia da un punto di vista teorico (fornendo tutte le nozioni utili alla sua comprensione) sia da un punto di vista sperimentale (ovvero su come la ASL di Chieti l’ha implementato, lo utilizza e sui risultati conseguiti).

Questa tesi sperimentale è quindi così strutturata: nella prima parte vengono approfonditi gli aspetti teorici della BSC, descrivendone le origini, gli obiettivi, le sue applicazioni in sanità, gli attori, le fasi della realizzazione e della implementazione. Nella seconda parte, invece, vengono esposte le evidenze empiriche (della BSC 2007) rilevate ed analizzate nel periodo di stage nell’area del controllo di gestione. A tal proposito è stato molto importante il ruolo dell’Agenzia Sanitaria Regionale che ha fornito all'autore tutti i dati (regionali e della ASL di Chieti) della BSC 2007.
Facendo quindi delle disamine e dei parallelismi tra nozioni teoriche e dati reali e soprattutto mettendo a confronto i dati della ASL teatina con quelli della regione Abruzzo, si cercherà di spiegare come questo innovativo strumento di management (la BSC appunto) contribuisce alla programmazione e al controllo in una ASL con un bacino d’utenza di circa 170.000 cittadini (ovvero la ASL di Chieti).

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Nei mesi antecedenti la scrittura di questa tesi, il laureando è stato impegnato in uno stage nell’area amministrativa della ASL di Chieti nei settori liquidazione, bilancio e ragioneria. Tale attività ha permesso in primis di prendere contatto con il mondo del lavoro in ambito sanitario, in secundis di testare sul campo quanto appreso in questi tre anni di studio alla UniDav. Successivamente a questa prima fase, l’esperienza formativa dello stage è stata focalizzata alla realizzazione di questa tesi sperimentale, tramite un intenso lavoro di raccolta ed analisi dati presso l’ufficio del controllo di gestione con la collaborazione del responsabile, dott. Alessandro Scalorbi. Volendo trattare un argomento relativo al controllo di gestione, la scelta è ricaduta su uno degli strumenti più innovativi dello stesso, ovvero la Balanced Scorecard. Tale strumento di misurazione (delle performance) e pianificazione strategica verrà analizzato sia da un punto di vista teorico (fornendo tutte le nozioni utili alla sua comprensione) sia da un punto di vista sperimentale (ovvero su come la ASL di Chieti l’ha implementato, lo utilizza e sui risultati      

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Dario Di Renzo Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5325 click dal 05/01/2009.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.