Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza

La tesi intende esaminare e valutare la disciplina dell'assistenza attraverso un'analisi storica e giuridica delle leggi e modificazioni apportate alla realtà assistenziale, dalla legge Crispi, fino all'entrata in vigore della legge Quadro e del successivo decreto legislativo n. 207/2001 sul riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza. La tesi nasce con l'intento di verificare l'atteggiamento che le ipab hanno avuto nei confronti della mutata legislazione in materia socio-assistenziale e di comprenderne il loro grado di adeguamento al nuovo scenario delineatosi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione La presente tesi di laurea intende esaminare e valutare la disciplina dell’assistenza attraverso un’analisi storica e giuridica delle leggi e delle modificazioni apportate alla realtà assistenziale Italiana, dalla legge Crispi n. 6972 del 17 luglio 1890, fino all’entrata in vigore della legge n. 328/2000 (legge Quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali) e del successivo decreto legislativo n. 207/2001 (Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza), che hanno portato ad una trasformazione evidente del sistema di assistenza e beneficenza. La tesi nasce con l’intento di verificare l’atteggiamento che le Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza hanno nei confronti della mutata legislazione in materia socio-assistenziale e di comprenderne il loro grado di adeguamento al nuovo scenario delineatosi. Ho analizzato nel primo capitolo, la storia dell’assistenza in Italia, che ebbe inizio nell’ultimo decennio dell’ottocento, periodo in cui emerse con forza la questione sociale ed in cui venne emanata, dall’allora Presidente del Consiglio Francesco Crispi, la legge sulle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza n. 6972 del 17 luglio 1890, che per la prima volta organizzò tutto il settore assistenziale; sebbene questa legge risalga a più di cento anni fa,

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Marta Di Iorio Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5152 click dal 29/01/2009.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.