Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

China vs United States of America

Il titolo della tesi è CHINA vs UNITED STATES OF AMERICA e l’idea è partita dall’osservazione degli scenari mondiali attuali, infatti all’alba del XXI secolo sembra che gli equilibri mondiali sono stati quasi completamente stravolti; infatti da un lato troviamo l’ASCESA DELLA CINA, 1 miliardo e trecento milioni di persone, con schiere di premi nobel arsenali nucleari ed eserciti di poveri.
Dall’altra parte invece troviamo un’AMERICA INDEBOLITA, un paese che non riesce a frenare le spese per i consumi, ed un governo che non pensa ad altro che agli armamenti.

Ci troviamo di fronte ad uno shock senza precedenti e come la storia ci dimostra le riprese economiche (boom economici) sono sempre avvenuti come ripresa da una crisi più o meno grave. Sicuramente usciremo da questa crisi, ma come saranno gli scenari economici mondiali? Siamo veramente pronti ad un cambiamento radicale?

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE All’Alba del XXI secolo sembra che gli equilibri mondiali sono stati quasi completamente stravolti, eravamo abituati a pensare all’America come superpotenza mondiale contrapposta all’Unione Sovietica, poi venivano l’Europa, i paesi in via di sviluppo ed infine i paesi sottosviluppati. Oggi invece qualcosa sta cambiando e sta portando scompiglio negli equilibri mondiali: da un lato troviamo L’ASCESA DELLA CINA, 1 miliardo e trecento milioni di persone, con schiere di premi nobel, arsenali nucleari ed eserciti di poveri. Dall’altra parte invece troviamo un’AMERICA INDEBOLITA, un paese che non riesce a frenare le spese per i consumi, ed un governo che non pensa ad altro che agli armamenti. L’America sta veramente perdendo la sua egemonia? I ruoli, all’alba del XXI secolo sembrano essersi invertiti; infatti gli Stati Uniti da paese creditore del mondo è diventato il paese con il più grande debito al mondo, finanziato principalmente dalla Cina e dalle banche asiatiche. La Cina invece sta crescendo a ritmi sorprendenti ma, nonostante la Cina sia l’unico paese in grado di tener testa agli americani, ha ancora 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia e gestione dei servizi turistici

Autore: Jilian Cosci Contatta »

Composta da 232 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1651 click dal 17/02/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.