Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove frontiere per l'option pricing: i modelli Garch

Il presente elaborato è suddiviso in tre sezioni. Nella prima parte si è ritenuto opportuno descrivere le diverse tipologie di rischio che inevitabilmente un operatore finanziario si trova a dover affrontare. Dopo aver presentato i diversi gradi di rischio che accompagnano qualsiasi investitore si è passati alla descrizione di tutti quei strumenti di copertura che vengono scambiati nei mercati: I Derivati.
Nella seconda parte si incomincia a entrare nel cuore del discorso, presentando nello specifico prima le caratteristiche delle serie storiche finanziarie, poi i modelli autoregressivi e infine i modelli ARCH e GARCH.
Nella terza e ultima parte, dopo aver presentato i principali e di più comune utilizzo modelli di valutazione di opzioni, andiamo a fondo nel discorso, come sintesi delle prime due sezioni, vedendo come i modelli ARCH e in modo più approfondito i modelli GARCH, siano stati applicati nell’ambito dell’Option Pricing. Verrà proposto anche un confronto numerico tra il modello BLACK – SCHOLES e il GARCH Option pricing model vedendo in che modo i due modelli valutino le opzioni in maniera diversa e quale dei due è considerato il migliore.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il presente elaborato Ł suddiviso in tre sezioni. Nella prima parte si Ł ritenuto opportuno descrivere le diverse tipologie di rischio che inevitabilmente un operatore finanziario si trova a dover affrontare. Dopo aver presentato i diversi gradi di rischio che accompagnano qualsiasi investitore si Ł passati alla descrizione di tutti quei strumenti di copertura che vengono scambiati nei mercati: I Derivati. Nella seconda parte si incomincia a entrare nel cuore del discorso, presentando nello specifico prima le caratteristiche delle serie storiche finanziarie, poi i modelli autoregressivi e infine i modelli ARCH e GARCH. Nella terza e ultima parte, dopo aver presentato i principali e di piø comune utilizzo modelli di valutazione di opzioni, andiamo a fondo nel discorso, come sintesi delle prime due sezioni, vedendo come i modelli ARCH e in modo piø approfondito i modelli GARCH, siano stati applicati nell ambito dell Option Pricing. Verr pr oposto anche un confronto numerico tra il modello BLACK SCHOLES e il GARCH Option pricing m odel vedendo in che modo i due modelli valutino le opzioni in maniera diversa e quale dei due Ł considerato il migliore.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Sergio Pagliarini Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1850 click dal 25/02/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.