Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi di alcune tipologie di architettura rurale cinese: i Kejia ed i loro insediamenti abitativi nel sud della Cina

Analisi di alcune tipologie di architettura rurale cinese: i Kejia ed i loro insediamenti abitativi nel sud della Cina

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Cap. I Introduzione all�architettura cinese: le fonti figurative e letterarie �Nella pi� remota antichit� gli uomini dimoravano in caverne e vivevano in selve. I santi dei tempi posteriori cambiarono tutto questo passando alle costruzioni: in alto stava una trave maestra, da questa scendeva un tetto come riparo da vento e pioggia� 1 . Questo passo, tratto dall� I-ching, testimonia la naturale evoluzione delle dimore che da grotte naturali 2 furono trasformate, come accadde anche nelle altre antiche civilt�, in abitazioni. Nel susseguirsi delle varie epoche storiche, l�architettura accompagna i cambiamenti del tempo rinnovandosi e adottando tecniche costruttive derivanti dalle diverse esigenze territoriali, climatiche e culturali che contraddistinguono l�intero territorio cinese, riproposte nell�insieme ad alcune costanti fondamentali 3 . La costruzione della casa, come spazio racchiuso intorno all�uomo 4 , realizzata su misura alle proprie esigenze e bisogni, � strettamente relazionata al suo destino 1 Vedi: WilheIm R., I Ching-Il Libro dei Mutamenti, Milano, 1991, p. 359. 2 L�elevato valore simbolico attribuito alla grotta scaturito dalla sua associazione con il cielo e la terra, si riflette indubbiamente nella concezione e nella edificazione della casa cinese antica, �...immagine stessa dell�universo: fessura celeste per la quale sfuggono i lampi, pantano del mondo che comunica con le sorgenti gialle� in: Granet M., Il pensiero cinese, Milano, 1971, p. 264. � In alto le grotte comunicano con la luce del cielo ed in basso con le acque sotterranee, per mezzo della loro volta sono il tramite tra il re ed il Cielo� in: Stein R.A., Il mondo in piccolo - Giardini in miniatura e abitazioni nel pensiero religioso dell�Estremo Oriente, Milano, 1987, p. 61; l�idea di comunicazione tra il cielo ed il mondo sotterraneo � molto diffusa presso diverse popolazioni, in proposito vedi: Stein R.A., op. cit., Milano, 1987, pp. 170-171. 3 Alcune tra le regole essenziali delle tradizioni costruttive cinesi, come l�edificazione su terrazze di terra battuta, l�orientamento degli edifici secondo l�asse nord-sud, l�impiego di colonne lignee con funzione portante e la collocazione dell�ingresso nel lato meridionale, ereditate dalle culture neolitiche e codificate in tempi immediatamente successivi, permarranno nell�architettura cinese posteriore nella costruzione sia di edifici ufficiali, che religiosi o popolari. 4 Nell�antica concezione cosmologica cinese, in cui il cielo � concepito di forma rotonda e la terra quadrata, si realizza un�immagine geometrica del mondo in cui tutto � relazionato da un insieme di corrispondenze spaziali. Sul concetto di spazio architettonico c�� una citazione di Lao Li (400 d.C. circa) che riporta: �Si manipola l�argilla e la si cuoce trasformandola in una urna ma in realt� si sta adoperando il vuoto interno ad essa come un contenitore; si costruiscono mura con porte e finestre ma in realt� si stanno usando i vuoti tra esse come spazi� in: Zhang S., Cenni su alcuni caratteri evolutivi dell�architettura cinese, in: Gazzola L., (a cura di), Cina: Architetture e citt�, Bollettino di Architettura dell�Universit� di Roma �La Sapienza�, n. 52, Roma, 1995, p. 59. La collocazione di determinati oggetti in uno spazio presuppone una ricercata organizzazione di fondo in cui niente viene lasciato al caso; lo spazio vitale occupato dall�uomo, che riflette le alternanze e le opposizioni dei contrari inerenti al movimento dell�Universo, � avvertito �religiosamente� nel suo intimo, e perci� si rende necessario concretizzare in terra l�armonia che regna nell�Universo tramite principi essenziali, nel caso dell�architettura, seguendo e adottando le regole di orientamento, simmetria e assialit�. Il termine cinese per definire �architettura� � jianzhu - cela nel suo significato l�aspetto rituale dell�operazione edificatoria: l�ideogramma zhu �costruire�

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Michela Ianni Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1277 click dal 25/02/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.