Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La ''mentalità'' del docente tra dogmatismo e autoefficacia

la tesi indaga la "mentalità" e gli aspetti della personalità dei docenti, al fine di verificarne l'efficacia in campo didattico-educativo. I risultati conclusivi si basano su una ricerca condotta su un campione di 100 docenti delle scuole secondarie superiori della città di Catania (Istituti Professionali Vs Liceo). La ricerca ci permette di trarre delle conclusioni su: mentalità aperta vs chiusa, convinzioni di autoefficacia, aspetti di personalità dei docenti (narcisismo, assertività, stress, preoccupazione sociale). Un accenno alla "qualità" dell'insegnamento e al burnout dell'insegnante.

Mostra/Nascondi contenuto.
1Introduzione In questo lavoro ci siamo proposti di indagare alcuni aspetti della “mentalità” del docente, con l’obiettivo di focalizzarne gli aspetti cognitivi e i correlati di personalità. La tesi è divisa in tre parti: dogmatismo, autoefficacia, e una ricerca sulla “mentalità del docente”. La prima parte analizza i concetti di Rokeach di “dogmatismo” e “mentalità chiusa” a partire dagli studi celebri di Adorno sulla “personalità autoritaria”. Appare evidente che la mentalità dei docenti influenza e condiziona lo sviluppo cognitivo e personale degli allievi. Ciò è dovuto sia al fatto che gli alunni sono in una fase di maturazione psicologica, che alla posizione sbilanciata a favore dell’insegnante che nella classe rappresenta un’autorità. L’analisi del grado di dogmatismo dei docenti è quindi tanto fondamentale quanto si reputino gli insegnanti figure significative per la crescita degli allievi. È utile a tal proposito parlare di “dogmatismo evolutivo” secondo l’applicazione di De Grada dei concetti di Rokeach. L’analisi della bibliografia sull’argomento, registra nell’ultimo ventennio un certo disinteresse degli studiosi. Dall’ampia letteratura degli anni ’70 e ’80 sugli effetti dell’insegnamento autoritario e

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Salvo Cattano Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3299 click dal 27/02/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.