Skip to content

Subprime Crisis: Causes, Consequences and Prospects

Informazioni tesi

  Autore: Stefania Nicola
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia e Gestione delle Imprese - Intermediari Finanziari e Finanza Azien
  Relatore: Enrico Cotta Ramusino
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 98

Sub-prime loans are granted to persons unable to access market interest rates, because of problems in their past history as borrowers. Typically, these subjects are those with fewer credentials as precarious, pensioners, or immigrants. The sub-prime loans are risky for both creditors and debtors, given the dangerous combination of high interest rates, bad credit history that includes financial delinquencies and unclear situations. A significant datum is that in the United States since 1998 one loan in four is considered sub prime.
A sub-prime activity is defined as such for the state of the debtor. A sub-prime mortgage is, by definition, a loan to an entity that could not have access to a more favorable rate in the credit market. The sub-prime borrowers typically have a low credit score and credit histories composed of defaults, foreclosures, delays and bankruptcy. Typically they have low repayment capacity, as it is measured by credit scores and the debt/income ratio, or other criteria that define an incomplete credit profile. Generally, sub-prime borrowers have low income or a credit score below 620, on a scale ranging from 300 to 850. For this reason, sub-prime borrowers are considered at a high risk of insolvency, then the sub-prime loans are inherently less favorable conditions of other types of credit. These terms include interest rates, fees, and higher premiums. These loans, granted at higher rates, because of their increasing interest rates, led debtors to a situation of insolvency.
Proponents of sub-prime mortgages in the United States stressed the role of this type of credit that opened the market of credit to consumers who would cut off otherwise. But opponents criticized the credit sub-prime industry, accusing it of predatory practices, such as accepting customers who clearly lacked the resources required to meet the terms of contracts. Such criticism increased exponentially since 2006, in response to the growing crisis in the U.S. sub-prime mortgages market. Hundreds of thousands of borrowers were forced into insolvency, and many credit companies filed for bankruptcy. The sub-prime mortgages proliferated since the early years of the 21st century, reaching approximately 21% of the contracted loans from 2004 to 2006.
There are many different types of sub prime mortgages, including "interest only" loans (which allow borrowers to pay only the share interests for a certain period of time, typically 5-10 years), "pick -payment" loans (which allow borrowers to choose the type of monthly payment, including full payment, or share interests, or minimum payment that may be lower of the payment required to reduce the debt), or loans to "adjustable rate" (initial fixed-rate mortgages that are converted into time-rate mortgages). The latter class includes a vey popular type of loans among that grew exponentially since the early 90's.
While in the past banks used to take the risks of lending to their customers, today, thanks to a system of securitization bank loans are broken up, packed and shipped by special companies and other funds to other banks.
Since the end of 2006, the U.S. industry of subprime mortgages went into a catastrophe. An incredible rise in the default rate of subprime mortgages forced more than two dozen agencies into bankruptcy. The failure of these companies caused the collapse of their share prices, threatening the entire U.S. housing sector and even the entire U.S. economy.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Subprime crisis: causes, consequences and prospects Tesi di Laurea Specialistica – a.a. 2007/2008 3 List of the figures 1.1 Process of lending in the subprime market 5 1.2 Mortgage bond market 6 1.3 Rise of mortgage bond market 7 1.4 Growth of sub-prime lending 8 1.5 US Foreclosures 9 1.6 US House price trends 10 1.7 US Housing contruction forecast 11 1.8 US Economic growth 12 1.9 Errors in the lending process 13 3.1 FICO score 23 3.2 Credit score 29 4.1 Top subprime mortgage originators 44 4.2 Mortgage funding process 48 4.3 Key players and frictions in subprime mortgage credit securitization 53 5.1 Defaults rates of securitized loans in July 2006 59 5.2 Basel Accord 65

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

abs
mbs
securitization
sub-prime
subprime
subprime crisis
toxic assets

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi