Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Monitoraggio remoto di un impianto di depurazione

L’obiettivo della tesi è quello di progettare un sistema di monitoraggio remoto di un processo reale, sviluppandone gli aspetti essenziali. Attraverso l’utilizzo di hardware economico e software evoluti si è realizzato un sistema affine a quelli implementati nei processi reali a livello industriale.
Come processo da monitorare è stato scelto un impianto di depurazione di acque reflue. Il sistema è in grado di monitorare tutti i parametri fondamentali per il corretto funzionamento dell’impianto e consente di visualizzarli sullo schermo di qualsiasi computer collegato ad Internet.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione L’obiettivo di questo elaborato è quello di progettare un sistema di monitoraggio remoto di un processo, sviluppandone gli aspetti essenziali. Attraverso l’utilizzo di hardware economico e software evoluti si vuole realizzare un sistema affine a quelli implementati nei processi reali a livello industriale. Quindi si cercherà di applicare il procedimento ad un processo reale ben definito, lasciando allo stesso tempo valide molte procedure anche per il monitoraggio ed il controllo di altri processi. Come processo da monitorare è stato scelto un impianto di depurazione di acque reflue. Il sistema da progettare deve monitorare tutti i parametri fondamentali per il suo corretto funzionamento. In particolare il sistema deve misurare le grandezze analogiche tramite dei sensori all’interno dell’impianto e stabilire se la misura è superiore o inferiore a dei valori di riferimento. Se ciò accade deve avvisare con degli allarmi e risolvere automaticamente il problema riscontrato. Deve acquisire inoltre i segnali digitali e vedere se il loro stato1 corrisponde a dei “buoni” valori per il funzionamento del sistema oppure no, avvisando con degli allarmi in questo secondo caso. Come requisiti aggiunti il sistema deve visualizzare i parametri monitorati su di uno schermo e permettere il monitoraggio remoto dell’impianto, nella maniera più versatile possibile. Presentazione dell’azienda collaboratrice Questo elaborato è stato realizzato in collaborazione con l’azienda C.S. Sistemi di Controllo, la quale ha messo a disposizione strumenti, conoscenza ed esperienza nella persona dell’ingegnere Igino Simoncini. La società è stata fondata nel 2000 ed ha sede a Montefiascone (VT) in località Le Guardie. Si 1 Livello “alto” o “basso”, oppure “ON” o “OFF”, oppure “1” o “0”

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Gabriele Gasperoni Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 963 click dal 06/03/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.