Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto Salute - Il caso dell'ospedale senza fumo

Dopo aver illustrato il concetto di “promozione della salute” ed analizzato la letteratura esistente in merito al fenomeno delle campagne sociali, questa tesi esamina, evidenziandone limiti e peculiarità, il ruolo che la comunicazione pubblicitaria e i mass-media possono venire ad assumere nella lotta ai comportamenti considerati a rischio per la salute.
In seguito, essa si concentra sulle diverse dimensioni che compongono il problema “fumo”, evidenziandone i fenomeni culturali collegati, analizzandone i rischi per la salute, commentando gli interventi legislativi più rilevanti in materia e riflettendo sulle dinamiche interne ad esso associate.
L’ultima parte della tesi è dedicata al tentativo di concretizzare il lavoro di ricerca in un progetto di comunicazione anti-fumo, realizzato presso il Centro Medico di Veruno. Dopo un’analisi conoscitiva relativa al rapporto tra medici e fumo, si procede alla determinazione precisa degli obiettivi, della metodologia di intervento e dei tempi di realizzazione da rispettare per la realizzazione del progetto. Ampio spazio è riservato allo sviluppo di idee creative per delle ipotesi di cartellonistica e alla realizzazione di un questionario finalizzato a documentarne l’impatto su personale, pazienti e visitatori dell’ospedale. L’individuazione di alcune prospettive di sviluppo e di controllo completano il lavoro, fornendo gli strumenti necessari per tradurre in pratica gli sforzi teorici e per verificare, infine, l’efficacia del progetto.

Mostra/Nascondi contenuto.
PRESENTAZIONE Sul problema del fumo è stato scritto molto. Diverse discipline vi si sono affacciate, contribuendo, con gli strumenti tipici del proprio campo di studio, al tentativo di sensibilizzare le persone circa una questione di così rilevante interesse. Ciononostante, benché il numero di coloro che persistono in questa dannosa abitudine tenda lentamente a diminuire, il problema del tabagismo rimane vivo e di sconcertanti dimensioni. La questione si complica se si prende in considerazione l’estensione del tabagismo presso le organizzazioni sanitarie. Se da una parte vi è l’impegno di molti professionisti, che affrontano e tentano di curare i danni provocati dal tabacco, dall’altra si trovano dei professionisti, a volte gli stessi, che fumano regolarmente. Inoltre, in moltissimi ambulatori, ospedali e altre strutture sanitarie si continua a tollerare il fumo degli operatori, dei pazienti e dei visitatori. Questa situazione, oltre a violare il diritto dei non fumatori a soggiornare in ambienti liberi dal fumo, rappresenta un messaggio contraddittorio e diseducativo, 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Aldo Cheinasso Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1306 click dal 10/03/2009.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.